Inizia Qui! un Appuntamento? Fare bambini la Salute delle Donne Contattami


Trovate 9589 domande e risposte con ""


Buongiorno dottore, la ringrazio per la sua risposta di ieri ma la spirale mirena l'ho inserita l'anno scorso all'inizio tutto bene ..cicli ridotti ..poche perdite ma dopo quasi un anno improvvisamente è tornato un ciclo tipo emorragia( non si è capito il perchè )la spirale è stata espulsa spontaneamente con l'emorragia e inoltre il d dimero era salito a 2200 durante l'uso di mirena si era anche formata una ciste ll'ovaio destro di quasi 5 cm dopo questa emorragia ho provato pillola e progestinici per contenere il ciclo ma dopo l'espulsione della spirale sono passati 4 mesi e ancora il ciclo è emorragico mi dicono per una carenza di progesterone che io non posso prendere. Oltre all'ablazione endometriale (serve l'anestesia?) quale altre cose potrei provare nel mio caso. Lo so che devo chiedere al mio ginecologo ma per il momento non ne ho perchè non ne ho trovato uno giusto ho anche altri problemi abbastanza seri e allaq fine di luglio vado al ospedale sacco per mettermi in cura da loro. La ringrazio emanuela
(emanuela, 01/07/2009- Domanda n° 9107)

Giulio Gentile Emanuela, per consigliarti dovrei farmi una idea del perché dei tuoi sanguinamenti... se vuoi mandami la documentazione clinica su info@giuliomd.com
Giulio

gentile, dottoressa, ho effettuato un'isteroscopia e l'esame istologico è: polipo fibroghiandolare di tipo istmico; endometrio in parte proliferativo avanzato in parte secretivo iniziale. Vorrei sapere esattamente cosa significa anche perchè non mi è stato spiegato se il polipo è già stato asportato in sede di isteroscopia oppure se dovrò toglierlo successivamente. Grazie e buon lavoro
(luisa, 01/07/2009- Domanda n° 9106)

Giulio Significa che il materiale consiste di un polipo benigno e di normale rivestimento dell'utero. Sono convinto che il polipo ti sia stato asportato, non avrebbe senso infatti una biopsia su una formazione così piccola. Dovresti trovare la descrizione macroscopica del materiale inviato sull'istologico.
Giulio

buona sera Dottore ho un altro dubbio da porle. Ho avuto il capo parto il 28 maggio ciclo abbondante.Il 18 dovevo fare il paptest non è stato possibile persistevano residui. Oggi ho avuto delle piccole macchie quasi impercettibili aspettavo il ciclo almeno il 28 ancora niente ,tutto questo è normale devo preoccuparmi? cosa mi consiglia
(barbara, 30/06/2009- Domanda n° 9105)

Giulio Il quadro non è preoccupante, specie se allatti le irregolarità sono da considerarsi normale.
Giulio

perdoni il disturbo... ma il risultato del bitest eseguito alla 12settimana3giornicrl 59mm rischio down età 1su 550 a termine 1su 6300 risultato NEGATIVO mi aveva tranquillizzato ma il ginecologo visti i risultati HCGb concentrazione 7,91 ngml mom 0,21 mom corretta 0,21 mdiana 37,75 NT conc. 1.50 mm mom 1,07 mom corrretta 1,07 mediana 1,4 PAPP-A conc. 497,47 mUl mom 0,21 mom coretta 0,19 mediana 2345,17 mi ha insinuato il dubbio di una trisacromia 18 perchè? ...cosa significano....
(Nicoletta, 30/06/2009- Domanda n° 9104)

Giulio Se posso dire la mia meglio non valutare a occhio il risultato di un bitest, il rischio viene infatti calcolato con un complesso calcolo statistico con l'ausilio di un elaboratore. Il laboratorio dovrebbe essere in grado di valutare anche il rischio trisomia 18.
Giulio

egr.Dott.Lanzi sono Alina. Ho fatto diversi test di gravidanza fortunatamente tutti negativi ma le mestruazioni ancora non vengono. le chiedo i test sono attendibili o ci potrebbe essere comunque gravidanza? Sono tanto preoccupata....Grazie buona serata
(alda, 30/06/2009- Domanda n° 9103)

Giulio Non essere preoccupata... i test sono attendibili.
Giulio

Salve Dottore, in riferimento alla domanda 9073 la aggiorno: stamattina (3 settimane di ritardo e 24 giorni dall'unico rapporto avuto) abbiamo eseguito l'ennesimo test di gravidanza di quelli venduti in farmacia: ancora negativo! A questo punto la gravidanza è escludibile al 100%? La mia ragazza presenta i sintomi classici del ciclo quali dolori alla pancia, al seno, frequenti mal di testa. Cosa ci consiglia di fare? Consultare un medico o aspettare che arrivino? La mia ragazza dice di aspettare prima l'arrivo del ciclo ma io sto impazzendo. Cordialità
(Ciro, 30/06/2009- Domanda n° 9102)

Giulio Non impazzire non credo proprio ci sia una gravidanza per voi così indesiderata.
Giulio

Buongiorno,ho 32 anni la mia storia è un pò travagliata ed è iniziata circa a 21 anni quando dopo 6 anni di ciclo regolare mi trovo ad essere per lunghi periodi in amenorrea una volta il ciclo mi è saltato per 11 mesi nessun medico ha mai dato peso dicendomi che dipendeva dal mio basso peso (Kg47xcm162)poi in varie eco di controllo mi è stata riscontrata una micropolicistosi ovarica e gli unici problemi che mi portava e mi porta era amenorrea, ormoni ballerini, e pessimi capelli che tendono a sfoltirsi (non in modo drastico però)all'improvviso rimango incinta nel 2001 e già dalle prime settimane avevo dei dolori e un pò di contrazioni e la dott. mi consigliò il riposo cosa che non ho fatto visto che i miei erano all'oscuro, conclusione aborto spontaneo alla 8+2 con RCU. Nel 2006 mi sposo e con mio marito decidiamo di provare ad avere un figlio (cosa non facile visto le amenorree e cicli anovulatori) dopo un pò un dott. mi prescrive per 6 mesi DUEVA e mi consiglia di riprovarci dopo la sospensione infatti il ciclo non è più tornato e nel nov.2007 ero incinta gravidanza eccellente ho lavorato fino a 3 gg prima del parto che è avvenuto con il 18/08/08 con TC alla 42+1 per decelerazioni fetali però la bambina era affetta da T18 completa ed è morta dopo 4 mesi. dopo 3 mesi di Yasmin rimango incinta a maggio 2009 ma al controllo 9+3 riscontrato aborto interno alla 8+1 e RCU. Sò che lei non è un genetista (Cariotipi nostri ok)ma è possibile che questi eventi siano collegati? (non ho documentazione sulle cause degli aborti visto che hanno fatto solo la istologica e non ho ancora i risultati). Potrebbero i miei ovociti avere dei problemi o predisposizioni alle non disgiunzioni? O forse è stata solo sfortuna e ogni caso è a se. Durante la colposcopia prima della RCU è stato riscontrato un avanzato stato infiammatorio forse da virus, premetto che prima dell'aborto sono stata in forte contatto (mani in bocca, baci ecc...) con un bambino con la sesta malattia sia prima ell'eritema che dopo. Stò aspettando gli esami da fare e un nuovo consulto con il ginecologo e il genetista che seguì mia figlia, ma vorrei un suo parere in proposito. Potrò riprovare ad avere figli o appendo le scarpe al chiodo. Ho solo 32 anni e nessun caso in famiglia per generazioni e tutti con figli. Grazie e scusi per la prolissità. Debora
(Debora, 30/06/2009- Domanda n° 9101)

Giulio Debora... alle volte la sorte sembra accanirsi più volte con la stessa persona. Credo sia corretto un approfondimento col genetista ma sono anche convinto che molto probabilmente non si riscontreranno problemi di sorta. Se dovessi scommettere lo farei su nessun nesso tra i tuoi eventi. Un consiglio... fatti forte e non appendere le scarpe al chiodo.
Giulio

Buongiorno, ho 42 anni e a causa di cicli motlo abbondanti ho provato la pillola, e molti progestinici mezza pastiglia ma ogni volta che prendo questi farmaci ho un notevole rialzo del d dimero ma funzionano nel ridurre il ciclo solo che devo sospendere per rischio trombosi(il valore è arrivato anche a 3000)ho girato più di un ginecologo e hanno tutti pareri discordanti la mia domanda è possibile prendere il progestinico e qualcosa tipo aspirinetta per diluire il sangue? esiste questa possibiltà in generale non solo per me ? la ringrazio e saluto Emanuela
(emanuela, 30/06/2009- Domanda n° 9100)

Giulio Il tuo ragionamento sarebbe corretto se la cosa non assommasse i rischi e gli effetti collaterali dei due farmaci rendendo di fatto sfavorevole il rapporto rischio/beneficio. Non conosco il tuo caso ma esistono dispositivi intrauterini che rilasciano progestinico o anche interventi mininvasivi come l'ablazione endometriale e altro ancora che potrebbe essere usato nel tuo caso. Approfondisci la questione col tuo ginecologo.
Giulio

buona sera volevo chiedere un informazione:l'ultima mestruazione l'ho avuta il 27 maggio ho provato a fare il test ed e' positivo, facendo un piccolo calcolo dovrei essere gia' alla fine della quinta settimana e nonostante le nausee continuo ad avere dolori al basso ventre come se mi stessero arrivando le mestruazioni e gonfiore. E' normale tutto questo o lei pensa che potrebbero esserci problemi a causa di questi doloretti? grazie mille Francesca
(francesca, 29/06/2009- Domanda n° 9099)

Giulio I doloretti possono essere dovuti a contrazioni che è bene contrastare con la diminuzione delle attività faticose e farmaci che rilassino l'utero.
Giulio

Gentile dottore mi scusi se la disturbo nuovamente ma oggi e' successa una cosa. Ero sul letto ed il mio cane, un labrador di 40 kg!, giocando mi e' salito all'improvviso sulla pancia con una zampa, e' stato veloce ed improvviso. Dopo io ho controllato il battito con an...sou...ed era tutto ok, non ho avvertito ne dolori ne perdite. Posso stare tranquilla o devo recarmi al pronto soccorso. Le ricordo che sono alla 13 settimana di gravidanza. Grazie e mi scusi ancora per il disturbo.
(anna, 29/06/2009- Domanda n° 9098)

Giulio Se non ci sono sintomi la visita in Pronto Soccorso è superflua. Per quanto attiene il Baby Doppler se questi è correttamente certificato lo puoi usare. Un consiglio fai quanto in tuo potere per abbassare i livelli di ansia o rischi di arrivare esaurita al termine della gravidanza.
Giulio

Pagina precedente - Pagina successiva



Inserisci una parola o una frase e cerca fra le domande e le risposte:


Lasciando lo spazio vuoto, è possibile sfogliare tutte le risposte in ordine cronologico.




Non hai trovato la risposta che cercavi? Clicca qui.

 
Le Bufale della NonnaInizia da qui!Parliamo di Le Bufale della NonnaInizia da qui!