Inizia Qui! un Appuntamento? Fare bambini la Salute delle Donne Contattami


Trovate 9589 domande e risposte con ""


Salve dott. Lanzi, sono una donna di 29 anni e con mio marito stiamo cercando di avere un bambino. ho smesso la pillola a giugno e da agosto abbiamo cominciato a provare, ho avuto i primi due cicli post pillola di 30 giorni, mentre l'ultimo è stato di 26, ma non mi sono mai accorta di avere l'ovulazione, niente perdite a muco consistente a metà ciclo ma solamente qualche crampetto alle ovaie (che ho interpretato come una possibile ovulazione?). Inoltre dopo ogni rapporto lo sperma fuoriesce abbondantemente dalla vagina anche se cerco di restare sdraiata per un pò dopo la fine del rapporto. Ora dovrei essere nel periodo ovulatorio, è possibile che non riuscendo a trattenere lo sperma non riesca a rimanere incinta?
(Lisa, 08/10/2007- Domanda n° 3353)

Giulio Direi proprio di no, il liquido seminale contiene un cisì gran numero di spermatozoi che quelli che rimangono nella tua vagina possono tranquillamente "risalire la corrente". In bocca al lupo.
Giulio

gentile dottore la mia ultima mestruazione risale al 30 08 07 il 03 1007 ho effettuato l'esame beta hcg che era a 196 e' un valore troppo basso? Dottore le chiedo questo perche' ho timore che la sospirata gravidanza non e' certa perche' ho dei miomi .(rosalia,07 /10/2007)
(rosalia, 07/10/2007- Domanda n° 3352)

Giulio No non è basso e i miomi non possono influenzare i livelli di BetaHCG in una gravidanza iniziale.
Giulio

sono alla 4 setimana di gravidanza, ulitme beta fatte due gg fa indicano un valore di 14652, beta fatte la prima volta circa 14 gg fa indicavano un valore di 736. eseguita un eco transvaginale tre gg fa, presente piccola camera gestazionale, ma assenza di embrione. e' possibile che nella settimana i cui sono ancora non di vede il feto? Cmq ripetero l'eco tra sette giorni. grazie
(cinzia, 07/10/2007- Domanda n° 3351)

Giulio Si che non si veda ancora l'embrione è cosa del tutto normale.
Giulio

Grazie Dottore per la Sua risposta veloce ed esauriente, La disturbo per un'ultima domanda sempre inerente all'esame bhcg su sangue. Medicinali come Aulin, Plasil, Malox e Airtal 100 mg possono in qualche modo influenzare il risultato dell'esame? Ancora grazie per la Sua disponibilità Lisa
(Lisa, 07/10/2007- Domanda n° 3350)

Giulio Non lo fanno cambiare, considera che l'HCG è stato scelto come marker della gravidanza proprio perché essendo prodotto dall'embrione non dà luogo a falsi positivi salvo eccezioni.
Giulio

Dottor Lanzi La ringrazio in anticipo.Non ho scritto dettaglaitamente le mie mansioni,ma mi rendo conto che un Suo consiglio è prezioso quindi le dico che lavoro con ragazzi/e con disturbi comportamentali in generale; nel mio reparto gli ospiti sono purtroppo bambini e ragazzi con gravi disabilità fisiche e intellettive e mi occupo dei loro bisogni primari in quanto N.A.T. Lavoro su turni comprese le notti La scorsa volta ho lavorato fino all'ottava sett. circa e non stavo proprio bene.Ora, non vorrei parlare troppo in fretta , ma come Le dicevo sto bene e prima di rifare certi passi vorrei sapere se tutto procede bene e se in queste prime settimana sto attenta nel sollevare e posizionare ecc ecc quei ragazzi, ai quali peraltro, sono affezionata, non rischio...scusi lo so che le nostre nonne lavoravano nei campi coi pancioni e che le cose "vanno come devono andare", ma non voglio dare nulla per scontato come immagina io e mio marito desideriamo con tutto il cuore il bimbo/a GRAZIE ANCORA PER LA SUA PAZIENZA e DISPONIBILITA'con le Sue risposte mi trasmette serenità
(rosi, 06/10/2007- Domanda n° 3349)

Giulio Una gravidanza sana può andare avanti tranquillamente anche si si fanno degli sforzi, l'importante è che tu sia convinta che in caso di incidente di percorso questo non sia dipeso dal tuo lavoro.
Giulio

Gentile dottore, La ringrazio per la sua gentile risposta. Mi permetto di chiederLe un'altra informazione perchè non ho ben compreso la Sua risposta. Rammento la mia domanda: rapp. a rischio il 21.08.07 esame bhcg su sangue il 26.09.07. Lei mi ha detto "attendibile se ben condotto". Mi può spiegare meglio? Grazie Lisa
(Lisa, 06/10/2007- Domanda n° 3348)

Giulio Si nel senso che nel caso non risulti poi attendibile la causa sarebbe da ricercarsi in un errore umano o in un guasto alle apparecchiature del laboratorio. (attendibile a meno di errori)
Giulio

Buongiorno Dott. Lanzi mi permetto di disturbarla ancora per dirle con grande gioia che ho fatto il test sulle urine solo al 2°giorno di ritardo ed è positivo. La ringrazio perchè mi ha informata (domanda 3100)e dato altri consigli utili.Volevo porle 2 domande : U.M. 6 settembre, test + 6 ottobre; scusi dottore ma io non ho alcun sintomo,può rientrare nella norma?solo un dolore al basso ventre ieri mattina risoltosi spontaneamente e in breve. Nella prima gravidanza,purtopppo finita male, ho avvertito invece diversi sintomi tra i più "classici".Secondo la Sua esperienza dovrei preoccuparmi in quanto sto bene? Svolgo un lavoro considerato a rischio(già per la prima volta mi era stata concessa la mat.anticipata senza problemi e la mia ginecologa mi aveva consigliato di stare a casa)io però vorrei fare un'ecografia prima di procedere all'astensione anticipata; se quindi sto bene potrei continuare a lavorare fino a che non farò una prima eco?verso la settima settimana si potrebbe con eco interna stabilire se tutto va bene?GRAZIE DOTTOR LANZI SPERO TANTO CHE STAVOLTA VADA TUTTO BENE E CERCO DI STARE SERENA.
(rosi, 06/10/2007- Domanda n° 3347)

Giulio Sono felice per te. Non è significativo che tu non ti senta incinta e ti senta invece in forma. Alla 7ª si potrà con ogni probabilità fare un quadro completo della stato della gravidanza. Per il riposo non conoscendo il tuo quadro clinico ed il tuo lavoro non posso pronunciarmi.
Giulio

salve, sono a 39 settimane e ieri pomeriggio sono caduta in avanti e cercando di non picchiare la pancia ho messo le mani avanti ed ho picchiato solo la spalla sinistra. non ho ne dolore ne perdite e sento la bimba muoversi. volevo chiedervi se è il caso di andare ugualmente a farmi controllare oppure no? ho tanta paura di aver provocato danni alla mia piccina. Ringraziandovi attendo vs. gentile risposta e distintamente vi saluto.
(debora, 06/10/2007- Domanda n° 3346)

Giulio Senza traumi diretti e senza sintomi a distanza di tempo dal trauma fare un controllo potrebbe essere un eccesso di prudenza.
Giulio

Gentile Dottore, ho avuto già un mesetto fà una sua esauriente consulenza.. mi permetto ancora di sottoporLe un quesito. Ho eseguito oggi una sonoisterosalpingografia per valutare la pervietà delle tube. Esito entrambe chiuse, decisamente chiuse, alla stessa "altezza" e da quanto ho capito poco distante dall'utero. Ho sentito il dolore (come mi aspettavo)durante l'esame ma dopo assolutamente nulla. In pratica da quando ho terminato l'esame non ho più sentito assolutamente nulla (ne dolore ne sensazione). Ciò é indicativo della attendibilità o meno dell'esito che mi é stato dato? Quante speranze ho di un falso positivo? Mi hanno consigliato di non fare la laparoscopia ma direttamente la FIVET (ho 36 anni e il mio patner qualche problema di teratospermia). Posso avere un Suo consiglio? Anticipatamente grazie per la Sua attenzione.
(Rossana, 05/10/2007- Domanda n° 3345)

Giulio La sonoisterosalpingografia, se ben eseguita è esame affidabile (io stesso pubblicai uno studio in proposito qualche tempo fà). Una volta assodato che le tube siano chiuse probabilmente la fecondazione medicalmente assistita è la scelta più ragionevole.
Giulio

Gentile dottore, io (27 anni)e mio marito (32 anni)da qualche mese stiamo provando a concepire un bambino (è il nostro desiderio più grande essendo anche il primo figlio),ma per ora non ci siamo ancora riusciti, nonostante facciamo i nostri calcoli per il periodo fertile(che casino!!);inoltre lui ha fatto sia l'esame dello sperma che la spermiocoltura, i quali non hanno dato nessun esito negativo, mentre io ho eseguito il pap test(non so se si scrive così)ed è risultato tutto bene. L'unica cosa è che ho una piccola pieghetta al collo dell'utero che sto curando e la mia ginecologa mi ha detto che una mancata gravidanza, al momento, può dipendere da ciò. Subito dopo aver avuto un rapporto completo, quindi con l'entrata dello sperma, tendo ad urinare e allora la mia domanda è questa,anche se forse può sembrare assurda: urinare subito dopo provoca la morte degli spermatozoi?ed,inoltre,c'è bisogno di rimanere un pò distesi a pancia all'aria o posso alzarmi tranquillamente senza rischiare la fuoriuscita dello sperma maschile?Spero di essermi spiegata sufficientemente e confido in una vostra risposta. Grazie per l'attenzione.
(Marina, 05/10/2007- Domanda n° 3344)

Giulio La "piaghetta" difficilmente è causa di infertilità. Urinare dopo un rapporto non uccide spermatozoi in vagina. Stare distesi qualche minuti dopo il rapporto può essere di qualche aiuto, approfittane magari per fare due coccole a tuo marito.
Giulio

Pagina precedente - Pagina successiva



Inserisci una parola o una frase e cerca fra le domande e le risposte:


Lasciando lo spazio vuoto, è possibile sfogliare tutte le risposte in ordine cronologico.




Non hai trovato la risposta che cercavi? Clicca qui.

 
Le Bufale della NonnaInizia da qui!Parliamo di Le Bufale della NonnaInizia da qui!