Non solo curare
ma prendersi cura

  • Home
  • La salute della donna

 

 

Salute:

1 Imparare i principi di uno stile di vita sano e che ti faccia sentire bene.
2 Capire come proteggere il tuo patrimonio osseo.
3 Come prevenire e cosa fare in caso di sintomi urinari.
4 Come evitare o intervenire su prurito bruciore o cattivo odore intimo.

Mestruazioni:

6 Capire se le tue mestruazioni hanno caratteristiche normali
7 Trattare efficacemente il dolore mestruale.
8 Comprendere il significato e i tempi del ciclo femminile.
9 Imparare a trattare la sindrome premestruale.

Sessualità e relazioni:

10 Mantenere sana la relazione.
11 Farti spiegare i principi di una relazione sana e consensuale.
12 Discutere delle questioni legate al genere e orientamento sessuale.
13 Informarti sul sesso sicuro.
14 Farti illustrare il funzionamento del sistema riproduttivo.

Gravidanza:

15 informarti e farti prescrivere il contraccettivo migliore per te.
16 Discutere su quale sia il momento migliore per ricercare una gravidanza.
17 Le analisi da fare prima di concepire.
18 Discutere di tutte le possibili opzioni in caso di gravidanza.

Infezioni sessualmente trasmissibili:

19 Informarti su come minimizzare il rischio di contrarre infezioni sessualmente trasmissibili e AIDS
20 Se sessualmente attiva farti spiegare i test diagnostici a disposizione.
21 Informarti sul Vaccino contro il Papilloma virus (HPV).

Fonte ACOG

La tecnica prevede l’inserimento di un laparoscopio, strumento chirurgico simile ad un piccolo cannocchiale, attraverso una incisione di circa 1 cm praticata in corrispondenza dell’ ombelico.
L' addome viene disteso con un gas inerte, anidride carbonica.
Il laparoscopio consente al chirurgo di valutare gli organi interni e di utilizzare altri strumenti chirurgici sotto visione diretta.
A livello della parte più bassa dell’addome vengono praticate altre due o tre piccole incisioni per consentire l'inserimento degli strumenti chirurgici (coagulatore, forbici, laser, etc.).

Leggi tutto: Laparoscopia Ginecologica

L'isteroscopia operativa è eseguita mediante uno strumento, il resettoscopio, che consente la visualizzazione della cavità uterina e che essendo inoltre dotato di un sistema di lavaggio e di accessori per diversi tipi di elettrochirurgia permette l'esecuzione di interventi all'interno della cavità stessa, quali l'asportazione di polipi, fibromi, la correzione di malformazioni uterine, la chirurgia sull’endometrio e la lisi delle aderenze intracavitarie.

Leggi tutto: Isteroscopia Operativa

Cosa è l'isteroscopia diagnostica?

L'isteroscopia diagnostica consiste nel controllo visivo della cavità interna dell'utero attraverso l'introduzione di un sottile strumento ottico detto appunto isteroscopio dal greco antico “utero” e “vedere”.
Lo strumento è del diametro di poco più di 2 mm. (5,5 in caso di isteroscopia operativa ambulatoriale) ed è associato ad un sistema di illuminazione ed una telecamera.
L'esame si effettua in ambulatorio, e viene utilizzato nell'iter diagnostico per problematiche ginecologiche come ad esempio Infertilità, Poliabortività, Sanguinamenti Uterini Anomali ed altre ancora.

Leggi tutto: Isteroscopia diagnostica

Dott.Giulio Lanzi

Medico Chirurgo Specialista in ginecologia e ostericia
Iscrizione Ordine dei Medici di Roma n°47912
Partita Iva 07851481007

Contatti

Via Costantino, 94
Roma - Zona San Paolo
06.51600500 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

realizzazione trh | tutti i diritti riservati | © 2018