Le vostre domande
le mie risposte

  • Home
  • Domande & risposte

Domande & Risposte

Negli anni ho risposto con piacere ad oltre 7.300 domande e le risposte le trovate qui di seguito. Vi invito a cercare all'interno del sito tramite la funzione cerca presente nel menù.

Se invece pensate ce ne sia bisogno, non esitate a contattarmi.

Giulio     


 

gentilissima dottoressa, alla 17 settimana ho fatto il tri-test e i risultati sono i seguenti devo preoccuparmi?
afp 32.4ng/ml
afp mom 1.0
hcg 6 micro ui/ml
hcg mom 0.3
e3 libero 3.2 ng/ml
e3 libero mom 1.0
indice rischio down 1/4033
rischio per età 1/524
mariagrazia russo

Finalmente qualcuno cui danno i risultati completi il tuo rischio di 1/4033 è considerato 'basso' e di molto inferiore a quello medio previsto per la tua età. Rimane come sempre la domanda ..... vuoi correre questo rischio o vuoi la certezza? e la risposta puoi dartela solo tu insieme col tuo compagno.

Gentile Dottore, sono in 9+4 settimane e la settimana scorsa ho fatto un tampone vaginale di cui ho avuto gli esiti solo un paio di giorni fa. I risultati sono i seguenti:
ES. MICROSCOPICO SECRETO VAGINALE:
Trichomonas vaginalis - assenti
Neisseria gonorrhoeae - assente
Candide - numerose
Bacilli di Doderlain - presenti
Flora mista - assente
Leucociti - numerosi
Emazie - assenti
Cellule di sfaldamento- alcune

RIC. BATT. SECRETO VAGINALE
Esito - positiva

PRESENZA DI CANDIDE SP. Carica microbica elevata

ANTIBIOGRAMMA
RSI MIC
5-Fluorocitosina S
Amfotericina S
Fluconazolo S
Itraconazolo I

RIC.COLT.MICOPLASMI SECR.VAGINALE
Esito positiva

MYCOPLASMA HOMINIS Carica microbica lieve

ANTIBIOGRAMMA
RSI MIC
Clindamicina I
Doxiciclina S
Eritromicina R
Josamicina S
Minociclina S
Ofloxacina I
Pristinamicina S
Tetraciclina S

Il mio ginecologo mi ha prescritto 10 ovuli di MACMIROR COMPLEX 500 mg (che ho già iniziato ad assumere) e l'antibiotico ZITROMAX (3 COMPRESSE) da ripetere tra 7 giorni. Ho letto le controindicazioni dell'antibiotico e mi sono spaventata a morte leggendo che 'il rischio a carico del feto a seguito dell'assunzione di azitromicina non è escluso'... So bene che lei non vuole mai mettere in discussione l'operato di altri colleghi ma vorrei comunque conoscere un altro parere medico: secondo lei visto l'esito dell'esame corro un grave rischio non assumendo l'antibiotico? O altrimenti ne esistono altri con meno controindicazioni?
La ringrazio molto e davvero complimenti per la splendida e sempre puntualissima rubrica che offrite.
Arianna
Arianna

In realtà gli studi dicono che l'antibiotico può essere assunto in gravidanza con rischi molto limitati. Grazie per i complimenti

Buonasera sono alla quarta settimana di gravidanza e devo segnalare che ho un prurito fastidioso costante in tutto il corpo, con piccoli gonfietti uguali a punture di zanzara, sarà correlato alla gravidanza ?
tania

Perché sia correlato alla gravidanza è un poco presto credo che il tuo medico dovrà percorrere ipotesi diagnostiche diverse.

Buongiorno a tutti.
In seguito ad un'ovodonazione sto assumendo estradiolo sotto forma di cerotti di Estraderm 100 a giorni alterni e 1 compressa di Progynova 2mg al giorno. Purtroppo ieri, in tarda serata, per errore ho preso una seconda compressa di Progynova. Ho telefonato subito al pronto soccorso per sapere cosa fare ma non mi hanno saputo rispondere, e adesso non riesco a trovare la mia ginecologa. Un eccesso di ormoni può dare problemi all'utero e ai miei gemellini? Sono alla 11+0.
Grazie
Chiara

Credo tu non possa avere causato danni con una singola assunzione in più.

Salve
Sono alla 22+6 settimana di gravidanza ma non sento nessun movimento del bambino.
Una settimana fa ho fatto la morfologica è l'ecografo mi ha detto che si muove parecchio.mi può spiegare.
se possibile potrei sapere se un focus ecogeno (ball poing) di non significato clinico è preoccupante?grazie
angela

Lo dice la descrizione, non significato clinico è sinonimo di non preoccupante.

Buongiorno, complimenti per il servizio che offrite!, vorrei un consiglio : ho saputo da poco di essere incinta, sono di circa 1 mese, e, oltre ai malesseri generali, la cosa che mi da più fastidio è l'irregolarità intestinale, in quanto da circa 3 settimane ho episodi di diarrea che si riconducono per lo più ad una volta al giorno o una volta ogni due giorni, accompagnata da tensioni all'addome inferiore, posso fare qualcosa per stare meglio?, è utile che faccia accertamenti e di che tipo?
Grazie per la vostra gentilezza e comprensione
sascia

Io comincerei in maniera soft con un prodotto a base di Saccharomyces che ti regolarizzerà senza effetti collaterali sempre se il tuo medico è del parere.

Salve, sono alla 13° settimana di gravidanza, la ginecologa nell'ultima visita (di ieri) ha controllato la chiusura del plico nucale del feto che è di 1.8mm e mi ha detto che è regolare, e visto anche la mia giovane età (23 anni) non era il caso di fare il duo test. Lei cosa mi consiglia, lo faccio oppure non è il caso? La ringrazio anticipatamente.
Assia

La tua ginecologa ti ha detto che il rischio è basso, il duo-test aumenterebbe la precisione del risultato ma senza cambiarlo in maniera significativa. Ricordati però che in nessuno dei due casi il dato ti da la certezza che non ci siano malformazioni cromosomiche.

Carissimo dott.Giulio, eccomi qui reduce di una seconda rcu effettuata l'altro ieri a distanza di 15gg dalla prima!! Le Bhcg erano ancora 600, dall'ecografia nn risultavano resti embrionali ma un endometrio ancora troppo inspessito..ho ripetuto le Bhcg questa mattina ed il risultato è di 70, ancora nn mi convince questo valore ma spero siamo sulla buona strada, si sono decimate!!
Spero di svegliarmi presto da questo brutto sogno..
La ringrazio nn sa quanto il suo aiuto e quello delle sue collaboratrici Anna ed Eliana sia per me importante..
A presto con la notizia spero di una nuova cicogna in arrivo!!
silvia

In bocca al lupo attendiamo tue notizie.

purtroppo 2 anni fa ho avuto una geu
trattata con laparoscopia. dopo tanti esami e cure vari il ginecologo mi ha provato una fivet.
andata male.
stavamo riprovando con la preparazione alla fivet e mi sono accorta di essere già incinta, un'altra extra.operata di urgenza e viva per miracolo xkè ho avuto un grave laringospasmo e x circa 10 ore non mi svegliavo dall'anestesia. ora però sto meglio anke se psicologicamente molto giù. il mio dott si rifiuta x ora di parlare di altre fecondazioni in vitro in quanto secondo lui potrei ancora provarci da sola. ah dimenticavo con questa seconda geu mi è stata levata la tuba sx.
il mio problema ora qual'è: il dott dice ke devo avere rapporti con mio marito tranquillamente, io però sto male e litigo di continuo. due giorni fa però x non litigare ho accettato e lui è stato poco attento forse sotto consiglio del mio dott. io ora ho paura, sono stata operata il 13/10/2006 x geu e non ho ancora avuto il capoparto, riskio un'altra gravidanza ora? o posso stare serena! x favore sono disperata rispondetemi. grazie infinite, domenica
domenica

Per risponderti dovrei conoscere lo stato della tua tuba dx. sulla base sia del primo che del secondo intervento ed inoltre sapere se e quali accertamenti hai effettuato con speciale riguardo alla pervietà tubarica.

Dopo un primo parto fatto con il taglio cesario è possibile ipotizzare un secondo naturale? Grazie
Marianna

Ipotizzarlo è possibile, il rischio di complicanze è basso ma le eventuali complicanze possono essere molto gravi. Io non conosco praticamente nessuno specialista che consigli un travaglio spontaneo dopo una chirurgia sull'utero ciò non toglie che puoi tranquillamente affrintare l'argomento col tuo medico per farti spiegare nel dettaglio i pro e i contro nel tuo caso specifico.

avete davvero un bel sito e sarebbe un ottimo servizio....peccato che non rispondete alle domande comunque grazie lo stesso e tanti auguri di buon lavoro!!!
Daniela

Daniela, ci fai un torto, abbiamo risposto da ieri alla tua domanda.

Buonasera e innanzitutto grazie di esserci! Volevo fare calmare da lei le mie ansie. Sono alla 10+2 sett. scorsa ho eseguito un'eco e tutto era a posto il battito c'era, sono solo un po indietro. Ciò che mi inquieta è la paura che possa succedere qualcosa tipo che il 22/12 avrò il dual test e mi possano dire che non è cresciuto o sia morto. Questo può accadere senza che io abbia alcun sintomo o in qualche modo dovrei avvertire qualche disturbo. Premetto che io sto benissimo! Lo so che è una domanda un po strana ma sono sempre in ansia. Grazie ancora per la vostra gentilezza.
simona

Se proprio vuoi posso risponderti che tra il cessare del battito di un embrione e la comparsa di sintomi possono passare giorni ma se vuoi posso anche dirti che ogni volta che ci addormentiamo non siamo certi di risvegliarci o che ogni giorno che non sentiamo una persona cara non siamo certi di poterla risentire...... una cosa è sicura se affrontiamo le cose da questo punto di vista abbiamo poche possibilità di essere sereni.

Buonasera..sono un pò in ansia perche penso che ciò che mi sta succedendo non faccia bene al mio fisico..
Sto assumento il secondo blister della pillola yasmin. Le mestruazioni da sospensione del primo blister sono risultate estremamente scarse (4 giorni di durata ma flusso quasi inesistente, sangue solo mentre mi asciugavo), mentre prima assumevo miranova ed il flusso era molto più abbondante. Ciò può far male al mio fisico? o ci sarebbero da fare dei controlli? Se mi dice che può succedere mi tranquillizzo..Grazie
Sara

Non può succedere nulla, con questo tipo di estroprogestinici la pseudomenstruazione può essere pressoché nulla, e le perdite non sono necessarie perché tu sia in buona salute.

ciao io ho 16 anni e oggi ho fatto la mia prima visita dal ginecologo,mi ha diagnosticato le ovaie microcistiche e, anche se mi ha rassicurato sapere che il mio ciclo irregolare non era niente di grave, ho paura che sia una cosa seria e vorrei saperne di più...per favore risp perchè sono spaventata
Lucrezia

La sindrome dell' ovaio micropolicistico (sempre che la diagnosi sia certa) è un argomento complesso su cui ci sarebbe da scrivere trattati. A te basti sapere che non è grave e che con l'aiuto di cure appropriate la tua qualità di vita anche dal punto di vista sessuale e riproduttivo potrà con ogni probabilità permetterti di avere quel che ti auguri.

gentili dottori, ormai da più di dieci gg. mi fate compagnia e vi ringrazio per questo. Sono riuscita a contattare il mio gine che mi ha confermato la gravidanza consigliandomi anche di non stancarmi troppo ma non prescrivendomi terapie, peraltro io sono daccordo visto che il progesterone assunto l'anno scorso non ha impedito l'aborto. Mi ha anche detto di ripetere lunedi prox le beta per accertare se la gravidanza c'è ancora o se invece è già andata via. Non riesco a capacitarmi di tutto ciò che sta accadendo anche perché è identico a quello che si è già verificato l'anno scorso, e lo trovo veramente assurdo! dato che da una visita ecografica effettuata a luglio sembrava andasse tutto bene, e allora mi chiedo come mai? il medico mi ha anche detto che di solito le gravidanze che cominciano cosi presentano embrioni con problemi cromosomici. Mi chiedo se ho ancora delle speranze che QUESTA gravidanza possa essere portata a termine. E ancora se una coppia fa e ha fatto uso prolungato e costante di sostanze stupefacenti può incorrere in questi rischi?

vera

Vera senza dati clinici come posso capire se la gravidanza sia o meno evolutiva? Per gli stupefacenti molto dipende da quanti e in quale quantità.

la prego mi risponda.Ho avuto u.m. il 9 ott.Ho eseguito diversi dosaggi delle betahcg.Questi i risultati:8 nov.35,11nov.104,14nov.286,17 nov.563,21nov.970,25nov.1672,28nov.1700,30nov.1841.Con l'eco del 21 nov. evidenziata camera gestazionale intrauterina.Per il 5 dic.devo fare eco per verificare battito fetale.Mi domando:ha senso sperare ancora in un aumento improvviso delle beta?Con la prossima eco cosa potro' vedere?Solo se si tratta di aborto interno o di uovo chiaro? La prego:sono gia' pronta al peggio ma vorrei un po' di chiarezza.la ringrazio in anticipo....non cestini la mia domanda grazie
mary 64

Sarò chiaro gli ultimi tre dosaggi sono preoccupanti credo che l'eco serva a dare conferma del quadro che al momento definirei di aborto probabile, servirà a capire, una volta confermata la cosa, se e in che tempi possa essere necessario un intervento chirurgico.

ho fatto ecografia stamani e sono di 8 settimane..crl 1.22..dicono è tutto ok ma dalle biometrie mi sembra molto piccolo? forse troppo..che ne dite? saluti e complimenti sinceri per il supporto che ci date
michi

Come detto altre volte se il battito è presente e non ci sono anomalie di forma anche se l'embrione fosse un poco più piccolo vorrebbe dire solo che la gravidanza è più giovane.

Buongiorno dottori,
volevo ringraziarvi per questo utilissimo servizio che ci aiuta a superare dubbi in un momento così complesso della nostra vita.
Volevo chiedervi se è corretto fare solo 3 ecografie in gravidanza. Io ho fatto l'ultima a fine ottobre e mi hanno prescritto la prossima per il 20 di gennaio. La data presunta del parto è il 9 marzo. Se non incorrono complicazioni, questa scansione può considerarsi corretta?
Grazie
maria

Anche noi pensiamo che in assenza di motivi specifici ci si possa limitare a tre ecografie nel corso della gravidanza. I tempi descritti sono corretti.

buongiorno, scusate se continuo a farvi domande... ma mi è venuto un dubbio atroce: io so dalle pregedenti gravidanze di essere immune ala toxoplasmosi. ora (quarta gravidanza), sarò ugualmente ancora immune? ve lo chiedo perchè ieri ho mangiato della carne poco cotta e subito dopo mi sono pentita per averlo fatto!!!! Ma se una gravida è immune alla toxo, può mangiare qualsiasi cosa o deve comunque astenersi? scusate, ma sono un pò preoccupata.
grazie mille in anticipo, siete preziosissimi.... complimenti davvero per il vostro utile lavoro!
manuela

L'immunità è permanente se per mangiare 'qualsiasi cosa' ti riferisci ad affettati e simili una gravida immune alla toxo non corre rischi di infezione.

oggi sono alla 6 settimana, le mie beta sono 29110, con l'ecografia di oggi si vede la camera cresciuta, ma non il sacco vitellino, mentre, due giorni fa, la camera era più piccola ma il sacco vitellino era visibile.E' possibile non si vedesse perchè nascosto? O devo pensare ad un'involuzione della gravidanza anche se la camera è cresciuta così come le beta??
Vi prego rispondetemi! Grazie di cuore.
lorena

Se l'ecografia è stata fatta con lo stesso strumento e modalità la scomparsa del sacco vitellino deve come dici tu essere interpretata come un fatto involutivo.

buonasera dottoressa,ho appena ritirato gli esiti degli esami del sangue e delle urine che ho fatto a causa di quel prurito molto insistente(sono entrata oggi nella 17 sett)alcuni valori non sono nei range(anche se mi ha detto che in gravidanza i valori sono diversi) glieli faccio leggere per sicurezza in attesa dellavisita del 7 dic:
ELETTROFORE SISIEROPROTEICA:
alfa 1: 4%
alfa 2: 14.4%
ESAME URINE:
colore paglierino
ph 7
cellule numerose
discreto numero di fosfati amorfi
EMOCROMO:
RBC: 3.690.000
HGB IN GR: 10.9 gr/dl
HGB IN %: 66%
HCT: 32.8%
scusi il disturbo e grazie mille per il servizio che fornite

cecilia

Si questi esami sono nei limiti ma per il prurito bisogna anche studiare la funzionalità epatica.

Sono sempre Paola, ripeto alcune cose ma aggiungo le nuove di oggi.Sono alla 5+6 settimana di gestazione, ieri 29 nov, ho avuto perdite marroncine con delle pellicine marroni, poi un piccolo filamento marrone e doloretti persistenti ai reni e vagina.
Ho fatto subito un'ecografia che rilevava una camera gestazionale di 12 mm con sacco vitellino ma l'embrione no.
Il mio gine mi ha messa a riposo e dato il progesterone da mettere in vagina ed il Buscopan.
Stamattina ho ripetuto le beta ed erano 16696, premetto che due giorni fa erano 12040 e quelle ancora prima fatte 4 giorni ancora prima delle 12040 erano 2130, si erano quintuplicate ed ora invece dopo 48 ore da 12040 a 16696. E' preoccupante che si siano alzate solo di 5000 rispetto all'ultima volta che si erano moltiplicate? Poi stamattina ho ripetuto le beta e solo un giorno dopo da 16696 sono salite a 29101.
Ho fatto di nuovo l'ecografia, la camera era cresciuta rispetto a due giorni fa ma il sacco vitellino non si vedeva, aggiungo che il macchinario per l'eco era molto più arretrato di quello di due giorni fa, l'emrione ancora non si è visto.Martedì sarò alla 6+4 e ripeterò l'ecografia, se non si vedesse ancora l'embione, dovrò rassegnarmi?
Ho ancora speranza di portare a termine questa gravidanza o sta involvendo per un uovo cieco??
Vi prego, rispondetemi che sto morendo di tristezza.
paola

Quando come nel tuo caso si hanno controlli effettuati con macchine e operatori diversi, e dosaggi discrepanti (forse effettuati in laboratori diversi) diventa più difficile farsi una idea di cosa stia succedendo. L'ultimo aumento delle Beta è da considerarsi un fattore prognostico positivo. Alla 6ª settimana +4 l'embrione ed il suo battito dovrebbero vedersi. Se mi scriverai di nuovo con nuove notizie per favore dimmi l'ultima mestruazione e data e valore dei dosaggi in ordine cronologico.

Buongiorno, ho ricevuto l'esito dell'ultrascreen ed i valori sono i seguenti:
Età della madre: 30 anni
Free Beta hCG (MOM): 0.99
PAPP-A(MOM): 0.82
NT: 2.2mm
Risultato dopo lo screening:
Rischio sindrome down: 1 su 2125
Rischio trisomia 18/13: 1 su >10000, il commento ai risultati è: nella norma.
Io ho visto nel vostro sito risultati molto più alti e questi miei sembrano un pò più bassi, secondo voi sono cmq nella norma? Vi ringrazio per l'attenzione e per la pazienza. Complimenti per il sito!
Mary

Si statisticamente parlando sono nella norma. Hai una probabilità su 2125 che il feto sia affetto da sindrome di Down.

Buongiorno,ho fatto il raschiamento 5 giorni fa.Per due giorni ho avuto le perdite ed i crampi nella parte sinistra.Dopo un giorno sono stata senza dolori e sono scomparse anche le perdite.Giorno succesivo mi sono svegliata con forte mal di pancia sotto e di nuovo sono venute le perdite di color rosso vivo.Mi fa male la pancia anche quando vado in bagno.devo preoccuparmi o è normale.Grazie Ivana
Ivana Homolova

Se stai prendendo farmaci che facciano contrarre l'utero qualche doloretto potrebbe essere accettabile ma se invece i dolori sono intensi allora non è questione di preoccuparsi quanto di richiedere un controllo postoperatorio.

Non mi hanno prescritto nessun farmaco.In caso di dolori devo prendere aulin. Per adesso non lo preso perche dolori non durano tanto tempo,sono come i crampi. Il controllo postoperatorio lo devo fare il 19.di dicembre. Devo farmi vedere prima?
Ivana

Come detto le perdite dopo una RCU possono durare diversi giorni, per i dolori se sono lievi, transitori, e in diminuzione di giorno in giorno attendi il controllo, se invece le perdite o i dolori aumentassero o dovessi avere febbre allora fatti vedere subito.

Non riesco a trovare il mio ginecologo da nessuna parte, neanche a pagarlo oro. Il tampone vaginale ha rilevato una candida e il mio medico curante mi ha dato degli ovuli da mettere in vagina per sei sere di seguito. Con tutta la fiducia per il mio medico, io però vorrei conoscere il parere di un ginecologo (sono alla dodicesima settimana). Se la candida non è ben curata quali problemi può dare al bambino? Gli ovuli sono sicuri per il feto? Grazie, siete impagabili.
Anna

Anna come ti posso aiutare se non mi dici che farmaco ti è stato prescritto? Se invece temi sia l'introduzione dell'ovulo a poter causare problemi allora non preoccuparti. Le infezioni vaginali infine ove possibile vanno risolte in gravidanza anche se una lieve candida non può avere effetti diretti ed immediati sull'embrione.

Grazie Giulio, come mi hai chiesto, ti riferisco, le mie ultime mestruazioni sono state il 20/10/2006, le prime beta il 18/11 erano 170, il 21/11 erano 778, il 24/11 erano 2130, il 27/11 erano 12040, il 29/11 erano 16696, il 30/11 erano 29110. Fammi sapere presto e grazie di cuore.Paola
paola

I tuoi valori sono indubbiamente i crescita (e questo è un fatto positivo), con un tasso di aumento un poco sopra la media (e il motivo di questo ancora non è dato di sapere), in queste condizioni credo che con la prossima ecografia si potrà con ogni probabilità vedere e capire qualcosa in più. Senza questo ulteriore dato si rimane nel campo delle ipotesi.

buona sera a tutti voi ^_____^ cari dottori....
vi scrivo queste poche righr, soltanto x dirvi due cose sole...
buon weeck....e grazie di avere pazienza con noi donne incinte.
amiamo i nostri cuccioli, gia prima di tenerli in braccio e coccolarli...e quindi siamo spesso il ritratto di donne ansiose e spaventate :-)
cmq...un bacione a tutti voi...e vi prego tanto, di non chiudere mai questo sito....anche se vi facciamo spesso esaurire ^_____=....smack e buona domenica a tutti voi
mariella

Grazie Mariella prendiamo questa tua nota come un complimento, lasciami però dire che non ci esaurite affatto, ci dispiace talvolta percepire che un momento così importante della vostra vita possa essere appannato da ansie poco giustificate e talvolta invece ci farebbe piacere vedervi più attive a pretendere per ottenere quella attenzione e quel contatto che vi sarebbero dovuti prima di dover ricorrere a internet ed ai nostri consigli.

giovedì per non avere piu'paura, ho eseguito una transvaginale da un altro ginecologo, la cisti ovarica,ipoecogena, non mi e'stata riiscontrata piu'. dopo tre mesi di pillola e controlli. come e' possibile.
cristina

Cristina, come ti avevo detto molte volte la tua cisti aveva caratteristiche benigne e se ora è scomparsa si trattava probabilmente di una cisti funzionale che così come compare si riassorbe spesso nell'arco di qualche ciclo. Ti consiglio vivamente di credere ai medici quando ti dicono che una qualsiasi alterazion non è preoccupante. Siamo noi per primi a consigliare di intervenire in qualsiasi caso ci sia il benché minimo rischio e quando non lo facciamo è a ragion veduta. Spero ora la tua ansia ti abbandoni e ti permetta di rivolgere la tua attenzione a cose più positive.

ho avuto 7 gravidanze di cui 6 aborti tutti alla 5 sett. e una gravidanza dopo tandi esami mi anno riscondrato le nk cd56 e l infopemia causa di tutto come terapia o il cortisone o immunoglobuline cosa ne pensate grazie
rosina

Forse il tuo quadro andrebbe approfondito con qualche dettaglio in più.

ho la camera gestazionale di 7 mm e il sacco vitellino ma l'embrione ancora non si vede dall'esame delle beta fatte dopo l'ecografia i valori si riferiscono alla 7° settimana. Devo proccuparmi? grazie
alessia

Alla 7ª settimana l'embrione dovrebbe essersi visto per cui o c'è qualche problema o la gravidanza non è a 7 settimane effettive.

Gentile Dottore, ha ragione, ho dimenticato di dirle che gli ovuli prescritti per la candida albicans sono AB300; non è tanto l'introduzione dell'ovulo che mi preoccupa, quanto il farmaco, che non conosco e non ho mai usato prima. Grazie per il prezioso servizio. Anna
Anna

Si tratta di Acido Borico medicamento soft assolutamente tollerabile in gravidanza.

Buongiorno.
Avevo scritto un paio di settimane fa al Dottor Giulio per dei dubbi sulle dimensioni del mio embrione. Be purtroppo lunedi scorso,il 27/11 ho subito un raschiamento perchè avevo avuto un aborto interno alla sesta settimana.
ora sto un po meglio ma volevo chiedervi....? il ginecologo mi ha detto che sarebbe meglio aspettare il primo ciclo per riprovarci. ma se succede di rimanere incinta prima del arrivo del primo ciclo dopo il raschiamento,cosa succede??? è pericoloso?perchè so che qualcuno è rimasto incinta subito ed è andato tutto bene!!è stato un caso o se succede posso stare tranquilla???
attendo una vostra risposta.Grazie.
Elena Martini

Non è pericoloso in senso stretto è che di solito il primo ciclo in un certo senso 'azzera' la situazione endometriale, subito dopo è il momento migliore per fare un controllo e verificare che tutto sia tornato nella norma.
Mi spiace per quello che hai affrontato però forse meglio non avere fretta.

Buon giorno...
sta sera dovrei iniziare a prendere il dostinex, una pastiglia a settimana per 8 settimane...se io in questi due mesi dovessi incontrare una gravidanza, il dostinex ha effetti collaterali, o creerebbe danni al feto?
Aly

No ma devi interrompere subito il trattamento appena accertata la gravidanza.

Buongiorno,
vorrei saper se sapete cosa vuole dire nell'esito della amniocentesi 'inversione cromosoma 9', mi hanno detto che non è niente di grave ma vorrei ulteriori informazioni in merito per stare un po' più tranquilla.
Vi ringrazio anticipatamente.
Simona.
Simona

I cromosomi sono una sorta di 'gomitoli' di DNA che si compatta per affrontare una divisione cellulare mentre invece in condizioni normali è libero nel nucleo. Una inversione è quando una parte di questo insieme superspiralizzato si presenta al contrario (girato di 180 gradi) la cosa è poco importante perché il materiale genetico è presente ed i codici relativi corretti ma semplicemente impacchettati in maniera un poco anomala prima della divisione cellulare.

Buongiorno...vorrei farvi una domanda o chiedere consiglio, sono alla 36esima settimana di gravidanza, prima di rimanere incinta portavo saltuariamente gli occhiali per un astigmatismo non grave. Nel corso della gravidanza ho fatto una visita dove la visione risultava leggermente peggiorata ma di poco, quindi mi è stato consigliato di aspettare il parto per cambiare le lenti. Così ho fatto ma soprattutto ultimamente mi sto accorgendo che la vista sta peggiorando molto, fatico a mettere a fuoco e vedo annebbiato tanto che le lenti che usavo già prima oltre a non servire a nulla mi infastidiscono.
Mi chiedo se sia 'normale' in gravidanza o se effettivamente possa succedere... Ormai manca poco al parto forse mi conviene aspettare ancora, probabilmente questo fatto mi sta diventando pesante perchè sia come hobby che per lavoro disegno sia a mano che a pc. Cosa mi consigliate? GRAZIE
elean

Probabilmente si tratterà solo di cambiare lenti però dato che la gravidanza può talvolta peggiorare alcune patologie oculari penso che una visita oculistica sia una buona idea.

Buongiorno dottore, le ho scritto qualche tempo fa sulla perplessità x la crescita delle mie beta e poi sul fatto che dall'eco avevo visto invece il mio piccolo puntino che pulsava e si sentiva anche il battito. La paranoia del momento è che il puntino non cresca, ossia che le mie beta pigre non consentano alla gravidanza di evolversi. Non le ho più ripetute da quando ho fatto l'eco. Lei ritiene che il fatto che nonostante la crescita non eclatante si sia visto il piccolino possa in qualche modo farmi stare 'tranquilla'? La ringrazio enormemente in anticipo per la sua risposta e le faccio i complimenti per l'aiuto e il sostegno che da a noi mamme-ansiose.
Grazie ancora
Lorenza

In realtà visto che la gonadotropina corionica la produce lui (e noi ne dosiamo la sottounità beta) se l'embrione si dimostra ecograficamente nella norma questo lo cosidererei prevalente sui dosaggi che viceversa diventano importanti quando il quadro ecografico non è dirimente.

Sono alla 6 sett + 4 giorni e le mie beta sono 111.000. Sono troppe? Se si, cosa significherebbe? E' preoccupante? Anche se 4 giorni fa l'embrione ancora non si era visto in ecografia ma solo la camera? Grazie.
lorena

Sono ai limiti alti dell'intervallo di normalità. Il fatto che non si sia visto l'embrione richiede un ulteriore controllo ecografico. Prima di pensare se ci sia un qualche problema dietro a questi livelli elevti aspetterei questo controllo.

buonasera, sono incinta di 1 mese (conosco la data del concepimento), fino a una settimana fa stavo bene, ora invece ho crisi di pianto tutti i giorni e resto a letto quasi tutto il giorno per problemi di nausea. In più oggi mi è venuta la temperatura sui 37.3 e ho mal di testa. Mi sento debole.
Vorrei sapere se i miei problemi sono di tipo nervoso o se sono normali problemi fisici che si possono avere in gravidanza. Grazie
elisa

L'umore dipende ovviamente dalla tua condizione e dal tuo carattere ma una gravidanza iniziale può in determinate condizioni peggiorarlo. La nausea come sai è effetto legato allo stato gravidico. Febbre e cefalea invece con la gravidanza non hanno nulla a che vedere.

C'è differenza nella buona visione di un'ecografia tra un macchinario di 10 aani fa ed uno di ultima generazione?
Ho fatto due ecografie vicine di 2 giorni, in una, quella nuova, si vedevano camewra gestazionale e sacco vitellino, in quella vecchia solo la camera. Devo preoccuparmi anche se le beta sono decollate?
camilla

Camilla per darti una risposta circostanziata dacci UM, eventuali dosaggi effettuati e durata del tuo ciclo. In ogni caso si l'ecografia è fortemente apparato e operatore dipendente.

Buonasera, mi rivolgo a voi perchè da qualche giorno sono veramente in preda al panico e non ho modo di contattare il mio ginecologo, che si trova fuori dall'Italia. Sono alla 19+4 e da circa una settimana ho cominciato ad avere strani problemi, che ho poi identificato come contrazioni non dolorose. Inizialmente succedeva che la sera, non appena mi sdraiavo, la pancia diventava dura per qualche minuto come se da dentro subisse una lieve pressione. Tutto finiva lì. Successivamente nei giorni, ho cominciato a sentire quella 'lieve pressione' diventare una spinta mediamente forte. Attualmente, non sento più la pancia divenire dura ma avverto dei forti colpi all'altezza del basso addome, talmente consistenti che mi fanno sussultare. Avviene principalmente quando mi sdraio, ma ogni tanto anche durante la giornata se sono seduta o in piedi. Questa notte la cosa è andata avanti ripetutamente per quasi tutto il tempo che sono stata a letto. Premetto che sabato sono stata al pronto soccorso, l'utero risulta privo di modificazioni e l'ecografia era ottima. Inoltre soffro di colite che mi provoca parecchia aria nell'intestino, e il medico ha supposto che i disturbi potrebbero essere legati. Non mi ha però saputo dare certezze, e così non riesco a stare tranquilla. Ho anche il dubbio che alcune di queste spinte siano solo calcetti della bambina, ma avvengono pressappoco sempre nella stessa zona perciò mi sembra strano... Non so più cosa pensare, e se allarmarmi o meno. Se si tratta di contrazioni, temo che una tale frequenza possa finire per creare seri problemi.
Vi ringrazio di cuore anticipamente.
Elisabetta

Di tutto quello che scrivi solo la parte dove parli di indurimento può essere fatta risalire a contrazioni. Del resto se non ci sono state modificazioni del collo e l'ecografia è negativa non vedo motivo di allarme. Se la bambina infine ha trovato una posizione che le piace è normale che i calcetti finiscano tutti nella stessa zona.

Gentili dottori, vorrei capire se il valore delle beta hcg può aumentare anche in caso di uovo chiaro. Io ho avuto u.m. 17 ottobre, lo scorso 29/11 ho fatto ecografia (c'era la camera ma non l'embrione), beta hcg = 39322. Oggi ho rifatto l'esame, e le beta hcg sono 77000.
Se l'aumento del valore è compatibile con l'uovo chiaro, quando inizierà a scendere?
Grazie mille
stefania

Di solito con uovo chiaro i valori sono un poco bassi e hanno un trend meno pendente, i tuoi sono essenzialmente normali quindi rimane il dato anomalo dell'ecografia che credo però richieda una qualche conferma prima di fare diagnosi.

Secondo Lei è il caso che vada dal medico solo nel caso in cui si ripresentino le perdite oppure anche con l'indolenzimento all'addome? (ma è normale?) Un'altra domanda, cosa posso fare per la digestione, praticamente non digerisco nulla, o meglio ci impiego davvero un'eternità soprattutto la sera, la mia gine mi ha detto di non prendere citrosodina (alleviava leggermente il disturbo) ma di bere coca -cola...altri rimedi naturali...? grazie e scusate ancora...
silvia

Silvia lo sai che non posso dare consigli specifici ma ti ricordo che i sintomi della minaccia di aborto sono essenzialmente due perdite e contrazioni, in caso di una o entrambe le evenienze è opportuno sentire il medico. Citrosodina e bibita sono antitetiche una infatti è un antiacido l'altra fortemente acida. Di norma in gravidanza i problemi sono legati ad iperacidità.

Gentile dott.re, sono alla 33 sett. di gravidanza, da 4/5 giorni sento la mia bimba agitarsi molto, al punto di farmi persino male....inoltre avverto molto spesso, dei dolorini tipo ciclo mestruale, soprattutto dopo che la bambina si è agitata per bene, ma non solo...ho fatto una visita la scorsa settimana, e tutto va bene. Dalla visita l'ostetrica ha sentito che la bimba è piuttosto bassa, in realtà la mia pancia è sempre stata molto bassa, ma l'ostetrica ritiene che sia ininfluente sulla possibilità che il parto avvenga prima del tempo, e tanto meno che possa avvenire più velocemente. Volevo avere anche un suo parere. Grazie mille.
daniela

Calcetti e doloretti fanno parte del gioco, per quanto attiene all'altezza della pancia e tempi e modi del travaglio quel che ha detto l'ostetrica è corretto.

salve sono incinta di 12 settimane vorrei sapere se con una ecografia si puo vedere se l'utero è ben chiuso oppure serve una visita ginecologica.la prima visita l'ho fatta a 8 settimane e sinceramente il ginecologo non mi ha detto se l'utero era ben chiuso probabilmente se non ha detto niente vuol dire che era tutto ok.la prossima visita ce lo ha gennaio ma fra due giorni vado a fare la translucenza nucale.....se avessi bisogno di un cerchiaggio ci sarebbero sintomi?se si quali? mi scusi la prima gravidanza mi è andata male ed ora sono cosi ansiosa e apprensiva. la ringrazio anticipatamente.
bertoni stefania

Per pensare a un cerchiaggio ci devono essere motivi per sospettare una incompetenza cervicale, la cosa è facilmente verificabile con una visita addomino pelvica o anche con una ecografia transvaginale. Per quale motivo pensi di dovere essere sottoposta a cerchiaggio?

Se facendo un'ecografia trans vaginale alla 6 settimana più tre giorni non dovesse vedersi l'embrione e le beta fossero perfette, occorre rassegnarsi per il buon esito della gravidanza? Ultima mestruazione 21/10/2006 beta 30.000.
sofia

Purtroppo si specie se la datazione è certa.

buongiorno, sono di 7 settimane ieri sera fatto eco ed è stato riscontrato un distacco sottocoriale di 8x6mm. non ho mai avuto perdite ma solo fitte al basso ventre. mi è stato prescitto progeffik 2 pastiglie al giorno da 200gr. Posso sapere cosa significa e quali rischi? (è la seconda gravidanza, ho partorito 11 mesi fa la prima figlia tutto ok. io ho 28 anni).
grazie mille attendo risposta.
romina
romina

Si tratta di una minaccia d'aborto, le statistiche dicono che la gravidanza prosegue senza intoppi in almeno i due terzi dei casi. Per capire come evolva la cosa dovrai fare controlli seriati.

buongiorno volevo chiedere una cosa a proposito dlla toxoplasmosi;io non l'ho avuta e sono alla 17 sett+4:è possibile mangiare dolci che contengono uovo crudo se questi e sono riposti in congelatore o in surgelatore? anche le basse temperature(sottozero) uccidono il virus della toxoplasmosi o quello della salmonellosi? lo stesso discorso puo' valere per la carne surgelata o congelata?si puo' mangiare anche non troppo cotta? grazie 1000 per la gentilezza e per l'ottimo servizio.
cecilia

ll toxoplasma è presente nelle carni e in materiali contaminati da gatti infetti, le uova non sono veicolo della malattia. Purtroppo il freddo non garantisce la bonifica degli alimenti.

Buongiorno, sono a 27 settimane e ho delle perdite ematiche (scure+muco) sono stata in ospedale x 8 giorni e mi hanno fatto 2 cicli di tractocile... ora sto a casa da 1 giorno e sto prendendo la vasosuprina sono a riposo a letto però ho ancora perdite... può essere pericoloso per me e il mio bambino? dovrei tornare in ospedale? Grazie!
ilenia

La tua situazione richiede uno stretto controllo, più che le perdite (specie se scure) sono le contrazioni a doverti allarmare.

Sono alla 26°sett. di gravidanza e da qualche giorno lamento dolori a livello delle costole sia sotto il seno che nella parte alta della schiena. Vorrei sapere se è un sintomo considerato normale e se perdura nel tempo. Grazie
Simona

No il dolore in gravidanza non è mai normale, nel tuo caso poi si deve capire se si tratti di un problema osteomuscolare, urinario o altro e senza un esame clinico questo è impossibile.

Dott.Giulio Lanzi

Medico Chirurgo Specialista in ginecologia e ostericia
Iscrizione Ordine dei Medici di Roma n°47912
Partita Iva 07851481007

Contatti

Via Costantino, 94
Roma - Zona San Paolo
06.51600500 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

realizzazione trh | tutti i diritti riservati | © 2018