Le vostre domande
le mie risposte

  • Home
  • Domande & risposte

Domande & Risposte

Negli anni ho risposto con piacere ad oltre 7.300 domande e le risposte le trovate qui di seguito. Vi invito a cercare all'interno del sito tramite la funzione cerca presente nel menù.

Se invece pensate ce ne sia bisogno, non esitate a contattarmi.

Giulio     


 

Gentile dottore....volevo chiederle..può il clomid essere la causa di aborti? sà ne ho avuto già due ed ero rimasata incinta grazie al clomid appunto...vorrei riassumerlo ma leggendo il bugiardino sono perplessa anche se il gine dice che non c'entra nulla...grazie.
milena

Probabilmente hai letto che può essere dannoso in gravidanza ma tu lo hai assunto fuori dalla gravidanza per indurre l'ovulazione. Le due cose sono molto differenti.

Salve, sono ancora qua a scivervi. Sabato 28 aprile ho fatto l'eco.morfologica anche se me l'hanno fatta fare a settimane 18+6,penso che sia la morfologica. Comunque è una bimba di circa 20 cm e circa 300 gr e va tutto bene. Un'unica cosa che è stata scritta in carattere evidenziato, (ma non sottolineata a parole perchè mi hanno confermato che va tutto bene) è che il bordo placentare dista 1 cm. dall'orefizio uterino. Ci sono possibilità che risalga? A me non è stato detto niente, ma sarebbe meglio stare a riposo e/o evitare i rapporti sessuali? Un'altra cosa sicuramente meno importante che volevo chiedere è questa: esiste un modo per evitare o per lo meno ridurre la comparsa di capillari sulle gambe? Non ringraziandovi mai abbastanza...Tanti saluti. Stefania
stefania

Vedrai che il bordo placentare risalirà come succede nella stragrande maggioranza dei casi. Per i capillari intanto rialza il letto dalla parte dei piedi con degli spessori e cerca di fare una attività fisica dolce (il nuoto sarebbe l'ideale).

Nelle analisi che la mia ginecologa mi ha prescritto, da fare alla 35° settimana di gravidanza (domani inizio la 34°), ho notato che mi ha prescritto anche il test di Coombs indiretto. Pensavo che questo test lo dovessero fare solo le madri con RH negativo, mentre sia io che mio marito siamo positivi (io AB+, lui 0+). Per quale motivo mi è stato prescritto? Grazie.
Chiara

Perché in rari casi si verificano fenomeni di isoimmunizzazione (incompatibilità materno-fetale) legati alla presenza di antigeni diversi dal fattore RH. In sintesi il fattore RH non è il solo fattore a potere scatenare una reazione immunitaria della madre contro il feto.

GENT.LE DOTT. LANZI, LA RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE PER LA SUA RISPOSTA. VORREI SAPERE COS'E' LA 'PIAGHETTA SULL'UTERO', PER QUALE MOTIVO SI FORMA E COME SI PUO' CURARE. SONO ALLA TRENTESIMA SETTIMANA, IL MIO GINECOLOGO L'HA RISCONTRATA ALLA PRIMA VISITA E MI HA DETTO DI NON PREOCCUPARMI MA VOLEVO COMUNQUE UN ALTRO PARERE IN MERITO. LA RINGRAZIO ANCORA E 1000 COMPLIMENTI PER IL SITO. SARA.
SARA

La cosiddetta piaghetta è in realtà il segno di una certa 'sofferenza' del tessuto di rivestimento intorno all'imboccatura del canale cervicale. L'importanza del fenomeno è dovuta al fatto che in una certa percentuale dei casi e col trascorrere del tempo può mostrare tendenza a degenerare. L'andamento della cosa è molto ben conosciuto e nei casi in cui i segni di questa tendenza si manifestano la zona malata si può asportare con un piccolo intervento ambulatoriale. In tutti gli altri casi è sufficiente tenerla sotto controllo.

VI SCRIVO IN MERITO ALLA DOMANDA 2476 PER CHIEDERVI : SE EFFETTIVAMENTE LA CA E' TROPPO ELEVATA COSA PUO' COMPORTARE LA COSA PER IL BAMBINO...NON PUO' ESSERE SEMPLICEMENTE CICCIUTO? GRAZIE MILLE E SALUTI
GABRIELE

Si infatti significa che è più grandicello della media e non è di certo un segno patologico (sempre che la cosa sia confermata anche nelle prossime ecografie).

salve,ho fatto un eco alla 34+6 settimane e hanno visto sul mio bimbo: DBP cm 8.5 CC cm 31.4 femore cm 6,6 CA cm 28. Mi dicono che la circonferenza addomninale è un po' piccola . Mi devo preoccupare ?
ROBERTA

Preoccupare non direi, come è il peso stimato? Se fosse medio/basso io chiederei al tuo medico se non ritenga opportuno fare un controllo a 10-15 giorni dal precedente e con flussimetria per accertarsi che il feto sia normalmente nutrito.

Gent.mo Dott Lanzi mi scusi se La disturbo ancora una volta! Mi riferisco alla mia domanda 2465 del 23/04/07 che riassumo in breve x comodità: aborto spontaneo il 05/04 fatto Bhcg 11/04=224 13/04=129 17/04=71 24/04=29 03/05=2 fatte 2 eco e ginecologo dice utero pulito e non serve raschiamento. Solitamente quando dovrebbe tornare il ciclo? In questi giorni mi sembra di aver notato del muco filante tipo ovulazione. E' una cosa possibile? Devo fare ulteriori visite/eco/esami o aspetto il ciclo? Le volevo chiedere gentilmente anche un'altra cosa: a seguito IVG x trisomia 21 a nov 06 e a quest'ultimo aborto, ho chiesto al mio ginec di prescrivermi tutti gli esami utili per capire se c'è qualcosa che non va in me! Prima di affrontare un'altra gravidanza vorrei avere la tranquillità che tutto quello che mi è successo non dipenda da me o mio marito. Lui però dice che è stata solo sfortuna e fatalità e che l'aborto può succedere! Lei mi può gentilmente consigliare in merito? (Gia fatto cariotipo sia io che mio marito risultato ok). Grazie davvero tanto per la sua infinita pazienza e x il preziosissimo lavoro che fate tutti! Grazie grazie grazie!!!
MARA

Aspetta il ciclo. Per quanto attiene alla necessità di approfondire dovrei vedere tutte le tue documentazioni e approfondire. Mi spiace tu sia così lontana ma senza un esame accurato rischio di darti consigli non fondati. Se passi da Roma vienimi a trovare.

Buonasera gentili dott.ri, Ho appena fatto l'ecografia dell'accrescimento fetale (31^ settimana) dalla quale sono risultati i seguenti dati: BCF e MAF presenti; Biometria compatibile con l'amenorrea; placenta anteriore; LA: Oligoidramnios lieve medio. CC 295 mm; CAV 276 mm; Fem. 59mm. Pare che il liquido amniotico sia inferiore alla norma...DOVREI ALLARMARMI? In effetti già lo sono, x il fatto che il mio 1° figlio è nato prematuro x un parziale distacco di placenta e x scarso liquido amniotico... POTREBBE RICAPITARE!!!!!!!! Saluti Stefania
Stefania

Allarmarti (visto che la riduzione del liquido è lieve-media) no ma ritengo che il tuo medico ti consiglierà riposo e controlli ravvicinati almeno fino alla 36ª settimana.

Gentile dott. Lanzi Le scrivo per chiederle un parere, le riepilolgo la mia situazione: - nell'agosto 2002 ho avuto una bambina con parto naturale indotto (a parte un parziale distacco di placenta all'8° settimana tutto è andato bene) - nell'ottobre 2006 rimango incinta ma purtroppo il 7 dicembre subisco un raschiamento per aborto interno (gravidanza ferma alla 5° settimana senza presenza di embrione). - nel marzo 2007 rimango nuovamente incinta ma anche questa volta la gravidanza si interrompe (embrione fermo a 6 settimane senza battito), mi vengono le mestruazioni e con esse espello tutto senza bisogno di un altro raschiamento. A questo punto avendo quasi 38 anni mi sto chiedendo se devo ritentare fra qualche mese o mi conviene procedere con degli accertamenti? Quali esami mi consiglia? Premetto che a gennaio 2007 avevo fatto solo un'ecografia di controllo in cui mi era stato detto che era tutto ok e controllato la tiroide che era a posto! Grazie in anticipo Marina
MARINA

Cara Marina, premettendo che due aborti non sono un evento poco frequente e non sottintendono necessariamente a una alterazione materna, data la tua età forse qualche approfondimento potrebbe far risparmiare tempo. Come sai però non si possono prescrivere esami via internet (tantopiù che io so nemmeno quali accertamenti tu abbia già fatto). Le prime cose da escludere sono la predisposizione alle trombofilie e l'autoimmunità ma sono certo che il tuo medico avrà già provveduto in proposito.

gentilissimo dottore sono ancora rita mi trovo alla 32 settimana di gravidanza e ho fatto la curva di carico con 100 ml di glucosio e ho ricevuto i seguenti risultati. Primo prelievo 87 Dopo sessanta minuti 195 Dopo 120 minuti 185 Dopo 180 minuti 108 Lei cosa ne pensa sono alti vero in questi casi lei cosa fa con le sue pazienti? può avere effetti spiacevoli per la mia bambina ? Da premettere che la mia clicemia è stata sempre ottimale. Con immensa stima la ringrazio e la saluto Rita
Rita

In casi come il tuo (alterazioni lievi) richiedo un profilo glicemico (misurando la glicemia a digiuno e 1h dopo pasti normali) e solo se questo è alterato prescrivo una dieta apposita. La terapia con insulina è invece riservata ai casi più gravi.

Buongiorno, sono alla 36 settimana di gravidanza e sabato scorso ho effettuato l'esame delle urine e urinocultura, dall'esame delle urine sono risultati presenti cellule epiteliali oltre ad avere (ma questo mi era già capitato) leucociti rari, l'urinocultura ha dato invece esito negativo, cosa sono queste cellule epiteliali? in teoria avrei finito le visite ginecologiche, è comunque bene che contatti lo stesso il mio ginecologo per farglielo sapere? grazie Silvia.
silvia

Sono le cellule 'vecchie' di rivestimento dell'apparato urinario che quando vengono sostituite da quelle nuove esfoliano e vengono eliminate con le urine.

buonasera , io sono alla 33 settimana di gravidanza e a vote mi sembra che la mia bambina schiaccia verso il basso procurandomi un gran dolore propio a livello del pube. io mi chiedevo è possibile che così facendo si possono rompere le acque? oppere quel dolore significa un'altra cosa . vi ringrazio di cuore.
Rita

E' la testina che poggia, le 'acque' si rompono prematuramente per meccanismi del tutto diversi. Porta pazienza che non manca molto.

Buonasera. Sono alla 35° settimana di gravidanza e dopo aver ritirato l'esito delle ultime analisi del sangue ho notato che il valore della colinesterasi è un pò inferiore a quello minimo normale (4.165 invece di 4.465). Cosa è la colinesterasi? è un valore preoccupante? Grazie mille.
miria

E' un enzima, è di una certa importanza anestesiologica con particolare riguardo a una eventuale anestesia generale. Il tuo valore non è così basso da sollevare particolari preoccupazioni.

gentilissimo dott lanzi la ringrazio per tutte le volte che ho scritto e lei pazientemente ha risposto ieri ho avuto l'esito dell'amnio e fortunatamente è tutto a posto una bella e sana bimba,le ho scritto solo per farle sapere questo e per ringraziarla anticipatamente delle altre volte che la disturberò
naty

Grazie da parte mia e di Anna.

gentile dottore ho mandato tre domande senza ricevere nessuna risposta. Forse in questi otto mesi di gravidanza sono stata un tantino assillante con i miei problemi e le mie preoccupazioni. Io le chiedo scusa con tutto il cuore se così fosse... volevo però dirle che in questi mesi mi è stato di molto aiuto e conforto per tutti i chiarimenti che lei mi ha dato. Continui sempre con questo suo operato anche con le altre mamme anziose come me. Non sa quanto è di aiuto. con immensa stima la saluto e la ringrazio ancora di cuore RITA
Rita

Gentile Rita, ho controllato e mi risulta di avere sempre risposto alle tue domande sia quelle sul sito che quelle direttamente per email. Se vuoi riponimi i quesiti e sarò felice di darti il mio parere.

GENT.MO Dott. Giulio volevo chiederle una cosa, sto prendendo da qualche giorno gli ovuli(x una infiammazione) ieri sera pero' ho avuto un po di difficoltà a metterlo e stamattina non ho trovato il salva slip macchiato di verde(liquido contenuto nella capsula) come invece è sempre successo le altre volte, può essere che è rimasta intera e che non si è sciolta? Mi devo fare visitare? Grazie mille Anna
anna

Direi proprio di no, se non lo fai ricorda che se le capsule non scivolano le puoi bagnare sotto l'acqua corrente.

Gent.ma Anna grazie infinite per la risposta che mi ha molto rassicurato. Volevo precisare solamente che dalla colposcopia fatta appunto nel marzo del 2006 non era stata riscontrata neanche la metaplasia squamosa vista solamente dal pap test fatto un mese fa. Proprio per questo volevo sapere se era necessario ripeterla la colposcopia. Da quanto ho capito comunque non è niente di così grave, ma mi deve scusare ho il terrore dell'HPV che hanno trovato ad una mia amica e visto che io e mio marito siamo già un pò in ansia per questo desideratissimo bambino che non vuole arrivare , non vorremmo poi trovarci a che fare i conti con ulteriori problemi. Mi scusi per il disturbo e GRAZIE INFINITE per la risposta.
RITA

La colposcopia è un esame di 2° livello attieniti alla ripetizione prescritta del Pap Test.

Sono veramente preoccupata, sono alla 33^ sett. e da 1 giorno ho la pancia molto dura, tanto da togliermi il respiro. Mi è capitato altre volte in questa e nella precedente gravidanza e ho sempre preso lo *******, xò questa volta avviene in modo eccesivo e non passa nemmeno con lo *******, AIUTO SONO MOLTO PREPOCCUPATA, COSA PUò COMPORTARE????????????? saluti Stefania
Stefania

Forse interpellando il tuo medico ti direbbe che ci sono farmaci più adatti di quelo che ti sei autosomministrata per sedare le contrazioni (sempre che sia necessario).

Salve ... vi ringrazio prima di tutto per la vostra gentilezza e professionalita'. Ho una domanda .... Il 14 Aprile ho subito un raschiamento per aborto interno ritenuto (il secondo ... ne avevo gia' subito uno il 5 Novembre 2006). Ora, e' da Venerdi' 11 che ho qualche piccola perdita .. e dolori molto simili a quelli mestruali .. ma il ciclo non si decide a venire per benino .... E' normale questo 'spotting' con doloretti dopo il raschiamento? Andro' a fare la visita di controllo Venerdi' 18 ... Posso stare tranquilla secondo voi? Ho paura che sia rimasto 'qualcosa' nell'utero .. :-( Grazie! Distinti Saluti, Maria.
Maria

Anche fosse rimasto qualcosa di norma viene eliminato spontaneamente col ciclo e se occorre con l'aiuto di farmaci. La possibilità che si debba reintervenire è piuttosto remota.

Salve a tutti. Sono alla 34+6 di gravidanza gemellare e da qualche giorno ho dei forti dolori all'interno coscia che partono da metà coscia e scendono oltre il ginocchio. Sento come se muscoli/nervi tirassero. Mi passano solo stando sdraiata, non riesco a stare in piedi per più di pochi minuti e anche seduta è un tormento. Di cosa si tratta? Il gine mi ha consigliato di prendere magnesio + potassio ma non ho alcun giovamento. C'è qualcosa che posso fare per alleviare il dolore di questi ultimi giorni? Partorirò venerdì della settimana prossima con cesareo programmato alla 36+1. Grazie.
Chiara

Potrebbero anche essere dolori dovuti alla schiena e che si irradiano alla gamba (una gravidanza gemellare mette a dura prova l'apparato osteomuscolare) se così fosse si può trattare con farmaci serve però che un medico confermi questa ipotesi.

Gentili dottore e ostetriche, ho partorito 4mesi e mezzo fa, già durante la gravidanza ho avuto grande sostegno da parte vostra e ora vorrei proporvi un altro questito: soffro di ipotiroidismo compensato con l'eutirox, dopo il parto la situazione è fuggita di mano nel senso che si è sospettato un viraggio in ipertiroidismo, per questo sto ripetendo esami e sono alla ricerca di un nuovo giusto dosaggio...so che ci andrà del tempo.Inoltre avevo un quadro di micropolicistosi ovarica che non so se la gravidanza abbia peggiorato, migliorato o lasciato invariato. All'ultima eco di controllo il ginecologo ha detto che era tutto nella norma. Ora io vorrei cominciare ad assumere la pillola anticonc. ma la mia domanda è: posso prenderla anche se il mio assetto ormonale è 'in subbuglio'? Mi converrebbe aspettare un qadro più stabile dal punto di vista tiroideo? Purtroppo sono domande che non ho posto al ginecologo l'ultima volta. GRAZIE
elean

Direi che se hai intenzione di usare un estroprogestinico (sempre che non stia allattando) è meglio trovare un giusto dosaggio di Eutirox in contemporanea con la terapia anticoncezionale.

Gentilissimi dottori, Vi scrivo ancora una volta per avere un Vs. parere dopo l'eco di mercoledì al 1° giorno della 30° settimana di gravidanza. Le misure del mio amato Jacopo erano: DBP 80 C Cefalica 30 Femore 5,7 CA 25. Peso stimato 1600, le prime due non sono sopra la norma? Inoltre, dopo la somministrazione di ferro ho avuto qualche problema intestinale (diarrea), gli episodi si verificano dopo colazione, soprattutto se mangio il latte, pertanto il mio gine mi ha consigliato la sospensione del ferro(ultima emoglobina 11,4 globuli rossi 3,7) a favore di una compressa al giorno di ********** (che contiene anche calcio, in modo da sopperire ad eventuali carenze se dovessi alternare il latte al tè), posso sapere cosa ne pensate? Grazie mille in anticipo per la Vs. consueta gentilezza. Saluti Antonella e Jacopo
ANTONELLA

Le misure sono un poco sopra la media ma nell'ambito della normalità. La scelta di sospendere il solo ferro e passare a un preparato integrato può essere condivisibile semmai dovessero calare HB E globuli rossi si è sempre in tempo per aggiungere del ferro in diversa formulazione.

(In riferimento alla domanda 2500 sul male alle gambe.) Un ecodoppler ha escluso che si tratti di una tromboflebite, cosa che era stata ipotizzata da più di un medico e, dopo una giornata di ricovero, la diagnosi è stata PANNICULITE in forma abbastanza importante, che prende entrambi gli interni cosce e la zona sopra il pube. Oggi ho iniziato la cura con antibiotici e spero che sia risolutiva perchè il dolore è quasi insopportabile. Possibile che non ci siano antinfiammatori, anche in pomata, compatibili con la gravidanza? Purtroppo neanche il paracetamolo a 1000 mg mi aiuta a ridurre il dolore. Cosa succede se l'infiammazione sopra il pube non passa entro venerdì prossimo, giorno in cui ho il cesareo programmato? Grazie di tutto.
Chiara

Mi spiace di questa complicanza, se non si è ancora dominata l'infezione non è escluso che possano decidere di posporre il cesareo di qualche giorno.

Gentile dottore, mi scusi per la domanda forse un po' banale! Dovrei fare un tampone cervico-vaginale e, avendo avuto rapporti liberi, vorrei sapere se ci sono rischi in caso di una gravidanza. Sono al 13 giorno del ciclo e dovrei fare i tamponi tra 2 giorni. La ringrazio Buonasera
Giovanna

No nessun rischio però astieniti dai rapporti per almeno 48 ore prima di fare il prelievo.

Perdonate la domanda un po' sciocca: so che in gravidanza non ci si può esporre al sole perchè si rischia di macchiare la pelle; volevo sapere se la stessa cosa vale anche per il periodo dell'allattamento. Grazie mille. Klelya, 36+4
Klelya

No durante l'allattamento si può prendere il sole ricorda però che gli UV sono dannosi e che bisogna proteggersi e non eccedere con la durata dell'esposizione.

buonasera dottore, sono molto preoccupata poiche avendo il diabete gestazionale faccio 11 unità di insulina al giorno. Ma il probblema non è questo , il probblema è che il dottore mi a detto che la mia bimba potrebbe avere una crisi respiratoria al momento della nascita e di conseguenza terapia intensiva. La prego dottor Lanzi mi dica lei cosa potrebbe accadere alla mia piccola Alice? Io di lei mi fido ciecamente mi aiuti a trancuillizarmi. Dimenticavo sono alla 35 settimana con immensa stima Rita
Rita

Credo che il collega intendesse dire che i bambini di mamma diabetica hanno più spesso bisogno di attenzione pediatrica specialistica e che è più prudente avere a disposizione un centro di terapia intensiva neonatale sia per la qualità dei neonatologi che per la disponibilità di macchinari medici. Se il tuo diabete è ben compensato tutto ciò serve solo per prudenza.

Gentilissimi dott. per l'ennesima volta le scrivo per chiederle una rassicurazioni dopo tamponi risultati sempre negativi,creme varie per delle candide ora che sono alla 21 settm.dopo una cura con zidoval crema per 5 sere,mi è comparso un fastidioso pruritoche il mio gine mi ha detto di curare con miragin crema per 2/3 sere le chiedo un infezione vaginale potrbbe far morire la mia bambina? o farmi romper prematuramente le acque?
naty

E' possibile che una grave infezione non curata comporti una rottura del sacco, ma a quanto pare la sua infezione non è grave e è ben curata.

Gent.mi Dottori,approfitto della Vs. disponibilità per formulare un quesito: io e mio marito stiamo cercando una gravidanza da un pò. Nel frattempo mi sto sottoponendo ad un trattamento di sbiancamento dei denti (indicato dal mio dentista) a base di fosfato di calcio amorfo e nitrato di potassio da applicare la sera (per tutta la notte) per alcune settimane. Potrebbe causare problemi nel caso si fosse instaurata una gravidanza? Eventualmente in gravidanza sarebbe meglio sospendere? Sono al 21° giorno del ciclo. Grazie infinitamente.
luna

Gli studi sui prodotti usabili in gravidanza sono costosi e quindi circoscritti a pochi farmaci. La prima cosa da farsi è controllare le specifiche del prodotto ma temo che come al solito per rudenza risulti controindicato in gravidanza.

gent.mi dott. ieri ho fatto un eco di controlo e vorrei chiedere se mio figlio cresce abbastanza.allora a 33+6 dbp 87.0mm e femore 67.1mm invece ieri a 35+6 dbp 91mm femore 70mm e omero 62mm. ginecologo mi aveva detto che ho abbastanza liquido ma la placente e a termine.vorrei sapere se dalle misure risulta che mio figlio cresce bene e che vuol dire la placenta a termine.grazie daniela
daniela

Il bimbo cresce bene e la placenta comincia anche lei a mostrare i segni di una gravidanza presso il termine.

salve, vorrei sapere se in gravidanza e' possibile fare uso di creme e maschere per il viso e il corpo per uso estetico. grazie
sara

Dipende dal tipo di cosmetico, dalla superficie corporea interessata e dalla frequenza di applicazione.
Un normale idratante come un tonico possono ovviamente essere usati senza problemi mentre le creme dimagranti ad esempio possono contenere principi attivi controindicati in gravidanza che devono essere valutati caso per caso.

Gentile dott. Giulio, sono alla 38 settimana di gravidanza. 12 anni fa mi sottoposi a chirurgia estetica per la correzione del capezzolo introflesso (bilaterale). Ero molto giovane e non soppesai il rischio di non poter in futuro allattare. In questi giorni, però, ho provato a spremere i capezzoli per verificare se uscisse del siero, ed effettivamente qualche piccola goccia c'è stata. Molto raramente, al mattino mi sono svegliata con po' di crosticina giallina sui capezzoli. Secondo lei è possibile che non tutti i dotti galattofori siano stati compromessi e che io possa allattare normalmente il mio bambino? La ringrazio di cuore. Sonia.
Sonia

Si è possibile e te lo auguro perché l'allattamento al seno è molto importante.

Gentile dottore, il mese scorso ho assunto il ****** da 50 mg dal terzo giorno del ciclo per 5 giorni. Poi mi sono tornate..ora sono al terzo giorno e vorrei saper se posso assumerlo di nuovo o devo aspettare..devo inoltre aumentare a 100 mg al giorno? Le faccio presente che sono rimasta incinta due volte assumendolo alla dose di 50 ma ho poi abortito per cause sconosciute alla 7-8 settimana. Dalle analisi specifiche è tutto ok, tranne una leggera quasi irrilevante trombofilia, per la quale mi hanno prescritto la ************. in merito a quest'ultima, la devo prendere quando ho la certezza di essere gravida o verso metà ciclo? grazie mille. m.
milena

Gentile Milena, con dispiacere, come sempre in questi casi, devo dirti che proprio non è possibile prescrivere farmaci o indicare dosaggi per via telematica come del resto chiaramente scritto nella parte introduttiva di questa sezione del sito. Le stimolazioni poi sono particolarmente delicate e devono essere calibrate caso per caso.

Salve e grazie sempre per le puntuali risposte. Le volevo chiedere: mia moglie é a 37+3. Ha fatto l'ultima eco dalla quale le misure sono: BPD 93mm - CC 331mm - CA 318mm - Femore 67.5. Quest'ultimo valore é al 3 percentile. L'ecografo e la ginecologa non hanno dato molto peso alla cosa. Lei cosa mi dice? grazie ancora e tanti saluti
Gianni

Il femore 'corto' come singola misura lontana dalla media non è correlato a patologie fetali, sempre che non sia scappato il classico millimetro (presso il termine le misurazioni possono essere più difficili) che riporterebbe anche questa misura molto più vicina alla media.

Salve, sono alla 35 ^ di gestazione e sto incominciando ad avvertire i primi dolori della sindrome del tunnel carpale. Purtroppo so cosa vuol dire xchè già alla ptrecedente gravidanza ne soffrii molto, tanto da non dormire per almeno due mesi. Allora riuscii a sconfiggerla del tutto (intorno all'8° mese)facendo delle sedute di laser. Adesso sono molto preoccupata perchè manca poco al parto e ho paura che il problema continui dopo il parto! COSA MI CONSIGLIATE DI FARE ?????? Ciao Stefania
stefania

Come immagino tu sappia per il tunnel carpale le terapie mediche sono gli antiinfiammatori, ci sono poi la fisioterapia e la chirurgia. Se hai modo, di sicuro la laserterapia non ha alcun effetto negativo sulla gravidanza, se invece la cosa fosse difficoltosa puoi cominciare con gli antiinfiammatori che il tuo medico riterrà più idonei.

Ieri 29 maggio ho dovuto devitalizzare un dente. Il dentista mi ha fatto una lastrina e l’anestesia locale. Mi dovrà mettere dell’antibiotico dentro il dente per un paio di volte.. Dato che stiamo provando ad aver un bimbo, volevo sapere: se a distanza di 15 giorni dovessi concepire, i precedenti trattamenti al dente potrebbero essere dannosi per l’eventuale embrione? Il dentista dice che non c’è pericolo…solo se fossi stata incinta potevano esserci problemi..vado tranquilla? O aspetto per riprovarci? Grazie.
milena

Tranquilla, chiedi al collega di usare se può delle ampicilline o in alternativa dei macrolidi e solo se la somministrazione dovesse capitare dopo il 14° giorno del ciclo.

La cottura a vapore della carne di maiale (es:cotechino, non industriale, cotto a vapore in casa per alcune ore) scongiura il problema toxoplasmosi? Grazie mille
Alessandra

Si è sufficiente a inattivare eventuali toxoplasmi.

Salve!Sono alla 31+2 e.g -ma il gine con l'eco mi ha detto di essere una settimana in ritardo visto che la mia ovulazione è avvenuta intorno al 18 giorno circa. Alla 31+2 di e.g. le misure della bambinA erano BPD:8.0 C.C cm 26.2 C.a. 24.0 v.LAT CM 0.6 fEMORE 6.1 OMERO 5.7 Mentre nell'eco di 22+4 di e.g. B.P.D. 5.2 C.C. CM 17.8 D.T CM 2.2 V.LAT 0.6 CIST.MAGNA 0.5 C.A CM 16.1 FEMORE CM 3.8 OMERO CM 3.6 gli organi ok sia in questa eco che nella 3. Il gine dice che va tutto ok ,ma io ho visto la curva di accrescimento prenatale e sia la C.c che la C.a misembrano inferiori alla media! Che può essere ? la pregoi mi aiuti sono terrorizzata. Valeria
valeria

Si sembra che la bimba sia piccolina e lo era anche a 22 settimane potrebbe essere minuta di costituzione (come siete tu e tuo marito?) a quando il prossimo controllo?

Buongiorno a tutti. Faccio riferimento alla domanda n.2183 e,premesso che mio marito ha superato la sua difficoltà,dopo sette mesi di rapporti liberi non siamo ancora riusciti ad avere un bambino. Dal mese scorso mi sto sottoponendo a dei monitoraggi ecografici e penso di farlo anche questo mese. Pensate che debba andare oltre??? Un aiuto per favore,non mi va di perdere ancora del tempo prezioso. Grazie,grazie,grazie come sempre per la Vs. squisita disponibilità.
luna

Il monitoraggio è un buon inizio (ricorda che esistono anche metodi affidabili da usare in proprio per determinare l'ovulazione) come anche lo studio delle tue tube (la miomectomia talvolta crea aderenze) e del seme di tuo marito. Se necessario proseguire oltre ciò il mio consiglio è quello di farsi seguire da un centro di medicina della riproduzione in cui la questione viene seguita con un approccio multispecialistico.

SALVE! l'eco è per giorno 29/06/2007, di costituzione mio marito ed io siamo robusti.fin ora ho preso 8kg visto che sono in sovrappeso ( peso attuale 93kg). Seguo terapia farmacologica eutirox 75- Metformina 750mg al di (per via di iperinsulinemia) seleparina 0.3 x 3 volte la settimana. Il mio incubo è che possa avere MICROCEFALIA vista la circonferenza cranica.,o magari nonso cosa Che ne pensa? La prego aspetto con ansia grazie vbaleria
valeria

Penso che non sia giustificato pensare a nulla di quanto temi, al momento si tratta solo di una bimba piccolina che continua però a crescere, fammi sapere delle misurazioni alla prossima ecografia.

La ringrazio tanto dott.Lanzi, ma non sarà per caso la METFORMINA a diminuire troppo gli zuccheri e a non portarle il giusto nutrimneto?se la sospendessi fino alla prox eco, lei cosa ne penserebbe?il mio livello di glicemia attuale è di 78 . Grazie di cuore.( in merito alla domanda .2531) Valeria
valeria

Dico due cose... Primo non posso proprio in questa sede consigliare modifiche a terapie instaurate da un collega. Secondo 78 non è un valore poi così basso. Temo che se la tua situazione è per te fonte di preoccupazione dovresti parlarne nel dettaglio con chi ti segue e che se non ottieni le risposte di cui hai bisogno puoi sempre rivolgerti a un altro specialista. Ricordati che quello di informare i pazienti sul loro stato è un dovere di ogni medico che corrisponde a un diritto del paziente il quale può e deve chiedere di essere messo al corrente della propria situazione.

Salve a tutti. Vorrei ringraziare di cuore il dott. Lanzi, Eliana e Anna per il prezioso aiuto, la pazienza e la disponibilità nel rispondere a tutte le domande e le paure in questi miei 8 mesi di gravidanza. I miei gemellini sono nati martedì 29/5 alla fine della 37° settimana. Sono pura gioia!!! Grazie ancora e buon proseguimento! Chiara
Chiara

Grazie a te e a tutte le altre che apprezzano il nostro lavoro.

Buongiorno, grazie in anticipo per il tempo che mi dedicherete ! ! ! In seguito a 5 mesi di amenorrea post-raschiamento per aborto interno, esami ormonali nella norma e MAP test negativo mi sono sottoposta ad una isteroscopia diagnostica da cui è emerso quanto segue : Sinechia itsmica demolita con la punta dello strumento ottico Cavità con irregolarità endometriale riferita a persistenza di materiale ovulare post revisione Esito istologico : Frustoli e frammenti grigiastri gelatinosi di 0,5 cm riferiti a Lembi polipoidi di mucosa endometriale con iperplasia semplice Al centro dove ho eseguito l’esame mi hanno consigliato un isteroscopia operativa per « ripulire » l’utero tramite resettore. …su internet invece ho letto che questa patologia è curabile tramite progesterone…siccome vorrei al più presto avere un bambino non vorrei traumatizzare ulteriormente il mio endometrio… Mi consigliate, prima di procedere con l’intervento di sentire un secondo parere ? Grazie infinite ! ! !
Daniela

Se ti hanno fatto delle foto durante l'isteroscopia me le potresti inviare? (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) La biopsia è stata fatta direttamente durante l'esame o dopo lo stesso con uno strumento diverso? In linea generale se davvero ci fossero residui in cavità, l'isteroscopia operativa (accertati che chi la effettua sia ben referenziato ed esperto nella tecnica) è molto selettiva e mininvasiva e permette di riportare l'utero alla sua completa normalità senza reliquati.

Buongiorno, sono alla 33 esima settimana di gravidanza e vorrei un parere: ho fastidio al seno dx con una ghiandolina ingrossata sotto la corrispondente ascella che mi da dolore. Premetto che 15 giorni fa circa avevo la stessa ghiandola dolente e ingrossata sotto l'altra ascella e il ginecologo mi ha detto che può succedere. Inoltre il seno al tatto lo sento duro, quasi grumoso. Vorrei aggiungere che ho secrezioni di colostro già da due mesi. Cosa ne pensate ? Grazie per la vostra cordialità
sara

Infatti può succedere e di solito la cosa si risolve spontaneamente, ricordati però in caso di persistenza di riproporre la questione al tuo medico al prossimo controllo.

Gentile Dottor Lanzi,(domanda 2529) mi scusi se la disturbo ancora...ma eventuali aderenze post miomectomia (laparoscopica) sono riscontrabili da eco transvaginali?? Oppure necessitano di esami più approfonditi?? Dall'ultima eco tutto ok. Grazie per la sua infinita gentilezza.
luna

Le diagnosi di aderenze è chirurgica (cioè nel corso di un intervento come una laparoscopia), con l'ecografia si possono sospettare specie se gi organi non 'scorrono' uno sull'altro come di norma avviene.

Salve Dottore, ieri ho subito un leggero tamponamento in macchina, per fortuna niente di grave, ma volevo sapere se al quinto mese di gravidanza la stretta della cintura di sicurezza può danneggiare il bambino e fino a che mese si deve allacciare. Grazie! Chiara
chiara

La cintura, salvo in casi molto particolari (e con certificato medico) deve essere allacciata per tutta la gravidanza. Nessuno si augura infatti un incidente automobilistico in gravidanza ma è provato che qualora avvenga, la cintura protegge più di quanto possa eventualmente danneggiare.

cytomegalovirus anticorpi igg 20.33 igm 1.31 cosa succede
annamaria

Succede che hai avuto la toxoplasmosi di cui le IgG rappresentano l'immunità.

Salve..Ho sospeso la pillola yasmin venerdi 18 maggio...il 22 ho avuto la mestruazione da sospensione e poi non ho piu ripreso la pillola..Premetto che l'ultimo rapporto avuto è stato a inizio marzo e a coito interrotto, poi solo petting. Ho sospeso percio da circa 3 settimane e da circa una ho il seno teso e piu sensibile del solito. Aspetto le mestruazioni, se regolari, martedi 19 giugno. Può essere un'effetto della sospensione della pillola? Magari il mio corpo che si sta riabituando al normale funzionamento senza pillola? grazie per l'attenzione. Non posso contattare la mia ginecologa.
Cinzia

Si Cinzia il senso di gonfiore al seno è comune e di solito precede di qualche giorno la mestruazione, nel tuo caso i giorni sono di più ma non è cosa preoccupante.

Buona sera, vi scrivo perchè proprio oggi ho ritirato gli ultimi esami del sangue e delle urine, per poter effettuare un taglio cesareo venerdì prossimo,in quanto la bimba è podalica. L'unico valore 'sballato', è quello riguardante l'enzima Colinesterasi, dove ho come valori di riferimento da 4300 a 12900, il mio valore invece è di 1012, una bella differenza! Potreste gentilmente spiegarmi la situazione? A cosa serve questo enzima? Quali sono i rischi per l'anestesia? Mi hanno detto che io dovrò sottopormi ad un'anestesia spinale, con questo valore così basso è possibile? Vi rigrazio in anticipo per la vostra attenzione e disponibilità. Cordiali saluti Rubria
Rubria

Si tratta di un enzima che tra l'altro degrada (trasforma e aiuta a eliminare) alcuni farmaci usati in anestesia. Se avessi dovuto fare un'anestesia generale l'anestesista avrebbe dovuto usare farmaci adeguati ai tuoi bassi livelli; ma tu devi fare una spinale e quindi non servirà nemmeno quasta attenzione.

il 4 giugno ha fatto la mia prima iui e venerdi 15 ho avuto delle perdite marroni che ho ancora tuut'oggi solo sulla carta igenica. ho fatto l'essame beta e il risultato è 14,73 cosa vuol dire? Ho molta paura di illudermi il mio ginecologo mi ha detto che sono lievemente alte di continuare con Dustafon 10 e ripetere il test lunedi prossimo secondo lei lo potri ripetere prima o è meglio aspettare sono molto in ansia. La ringrazio anticipatamente per la sua risposta Roberta
roberta

Significa che c'è una gravidanza iniziale, per il prossimo prelievo aspetta lunedì più tempo passa meglio si capisce cosa stia succedendo.

Gent.mo dott. Lanzi, anzitutto grazie per questo così utile servizio. Rilevando la mia temperatura basale, mi sono accorta di aver preso una bustina di oki il giorno successivo all'ovulazione. Devo presumere di aver messo a repentaglio un eventuale concepimento? La ringrazio se vorrà rispondermi.
Paola

No stai tranquilla.

Dott.Giulio Lanzi

Medico Chirurgo Specialista in ginecologia e ostericia
Iscrizione Ordine dei Medici di Roma n°47912
Partita Iva 07851481007

Contatti

Via Costantino, 94
Roma - Zona San Paolo
06.51600500

realizzazione trh | tutti i diritti riservati | © 2019