Le vostre domande
le mie risposte

  • Home
  • Domande & risposte

Domande & Risposte

Negli anni ho risposto con piacere ad oltre 7.300 domande e le risposte le trovate qui di seguito. Vi invito a cercare all'interno del sito tramite la funzione cerca presente nel menù.

Se invece pensate ce ne sia bisogno, non esitate a contattarmi.

Giulio     


 

Buongiono, ho un problemino, potete darmi il vostro parere?Ho fatto un raschiamento in data 6/12/06 a causa di un aborto interno alla 9° settimana, da allora il ciclo non è più tornato...lunedì avrò la visita di controllo ..cosa posso aspettarmi?, esistono farmaci per far ritornare il ciclo regolare (prima dell'aborto avevo un ciclo regolare di 30-31 giorni). Ho 35 anni e attendo con ansia il ciclo per poterci riprovare!! grazie 1000 e buona giornata
Daniela

I farmaci esistono ma credo che anche il medico che ti segue converrà sul fatto che (se al controllo sarà tutto ok) è meglio attendere che il ciclo ricompaia spontaneamente.

Non sopportando più gli odori dei detergenti comuni ho iniziato a pulire casa con l'ammoniaca, perchè mi sono accorta che non mi dava poi tanto fastidio. Mi sono però ricordata di averla maneggiata anche senza guanti, non molto spesso, ma è successo. Il ginecologo non mi aveva dato un esplicito divieto, mi aveva solo detto che sarebbe stato meglio per un po' evitare le tinture ai capelli a base di ammoniaca, ma non i detersivi con ammoniaca. Vi prego di tranquillizzarmi, non vorrei aver provocato danni al bambino, anche se la eco strutturale di un paio di giorni fa ha riscontrato che è tutto a posto. Grazie, Elisa (22+6)
Elisa

Non è l'ammoniaca delle tinture ad essere pericolosa l'ammoniaca infatti viene ben metabolizzata se assorbita in piccole quantità senza grossi rischi. In linea generale e anche fuori gravidanza considera che spesso rischiamo di più con le sostanze chimiche comunemente usate in casa di quanto si rischierebbe a fare una igiene magari meno 'antisettica' ma con meno prodotti e più naturali.

Ho avuto una GEU e mi è stata praticata una iniezione di metotrexate da 100mg per far spegnere la gravidanza il 13 novembre 2006 (che però nn ha funzionato e sono stata operata di salpingectomia dx). Vorrei solo sapere quanto tempo bisogna aspettare per cercare una nuova gravidanza e se ci sono esami specifici per verificare la presenza o meno del metotrexate nell'organismo. Grazie, Sere
Serena

Stai tranquilla dopo il periodo trascorso del farmaco non c'è più traccia e se l'intervento è stato senza complicazioni puoi provare anche subito.

Aiuto...sono alla 25 settimana e mi è venuto un fortissimo raffreddore, è ormai il terzo giorno che ce l'ho e non so piu' cosa fare, miglioramenti non ne ho avuti, anzi...ho fatto fumenti con acqua e bicarbonato, spruzzato acqua e sale nelle narici ma niente, bevo circa 2 litri e mezzo tra acqua the e camomille...aiutatemi!!!! non ho preso nessun medicinale fino ad ora, la tachipirina potrebbe aiutarmi anche se non ho febbre? sono completamente intasata addirittura non ci sento bene a causa del muco bloccato non so dove...ho provato a prendere le caramerelle x la gola che vendonon al super con eucalipto e sciroppo di maltitolo ma mi è venuto il dubbio che non facciano bene alla bimba che porto dentro che mi dite? cosa posso prendere?
silvia

Silvia, stai già facendo quello che è consigliabile fare in assenza di febbre o altri sintomi più specifici. Inoltre come sai anche volendo non ci è possibile consigliare farmaci in questa sede. Se la situazione non evolve diversamente il miglior consiglio è stare riposati e pazientare.

Buonasera...allora...premetto che prendo la pillola yasmin...ieri ho avuto un piccolo rapporto sessuale ma il mio lui non ha eiaculato all'interno..ebbene..dopo poco sono andata in bagno ed asciugamdomi avevo delle piccolissime perdite di sangue misto ad una sostanza trasparente e filamentosa...cosi anche alla sera..ma erano impercettibili...vorrei chiedere se è possibile che magari con le dita e con il rapporto il mio lui abbia sforzato troppo e mi abbia causato irritazione...Sono al 20 giorno del ciclo...ho fatto 3 settimane fa pap test, visita ginecologica ecc..e tutto era regolare...non capisco queste piccolissime perdite di sangue misto a filamenti trasparenti e appiccicose (che tra l'altro ho sempre)...e poi la gine al 18 giorno del ciclo mi ha riscontrato un endometrio di 3.3 mm e una ciste ovarica di 1,5 cm...è normale averle con la pillola?...scusate le tante domande ma la mia gine non riesco a rintracciarla in questi giorni...vi ringrazio...
Cinzia

Qualche piccola irritazione dopo un rapporto come anche delle piccole perdite possono anche essere normali. Se dovessero ripetersi senti se la tua ginecologa se non ritenga di farti fare dei tamponi vaginali.

Salve sono Chiara, sono alla 6 settimana e aspetto 2 gemelli. Solo che dalla prima ecografia fatta alla 5 settimana si riusciva intravedere qualcosa solo in uno solo delle sacche. In questi giorni mi sento molto strana: giramenti di testa, nausea, dolori al basso ventre (prima localizzati sul lato sx, adesso sono centrali)e spesso dei dolori pelvici, localizzati sotto verso l'inguine. Sono preoccupata del fatto che probabilmente uno dei due non ce la possa fare, visto che il gine non ha visto niente dentro, ma sono preoccupata anche per l'altro visto come mi sento. Lei cosa ne pensa? La ringrazio!
Chiara

Penso che sono sintomi sfumati immersi in tanta ansia (anche se per certi versi comprensibile). Per rispondere ai tuoi quesiti serve un controllo e una ecografia.

Caro dottor Giulio, sono alla 36^ settimana e due gg fa ho subito un'ustione di II grado alla mano sinistra. Oltre ad un alto grado di agitazione e dolore, sono stata costretta ad assumere della tachipirina per sedare il dolore e per evitare infezioni dello zimox che dovrei assumere ancora per qualche giorno. Le medicazioni in ospedale sono quotidiane, a base di una pomata della quale non ricordo il nome e garze. Il mio ginecologo ha sentito il battito del bambino ed era ok; in realtà io sono molto agitata per i medicinali che sto assumendo e per il parto che si avvicina, mentre io mi sento impedita ed a disagio. Temo il momento in cui le vescicole formatesi in seguito all'ustione potranno rompersi e peggiorare la situazione. Sono molto triste, mi tranquillizzi se possibile! Etta
mariantonietta

Stai tranquilla sei stata curata bene e con medicinali che non possono danneggiare il feto. Una ustione è sempre una brutta avventura ma presto potrai controbilanciare il disagio con una gioia di quelle che ti cambiano la vita.

Riferimento domanda 2349:Non confondo il cambio di posizione con i movimenti,intendo che dovunque leggo che visto lo spazio ristretto non dovrebbe riuscire più di tanto a muoversi e a scalciare per questo sono un pò perplessa,la mia non sta ferma un secondo,la pancia assume continuamente forme diverse e sembra non dormire mai.Per questo mi chiedo se è tutto normale o se può essere sintomo di qualcosa.Grazie per la cortesia e scusate l'insistenza!
romina

Non scusarti, ti confermo che i movimenti attivi anche continuati e intensi sono segno di benessere.

Inanzituttto scusate se vi disturbo sempre ma sono un tipo molto ansioso sono alla 9 settimana, sabato sono andata dal gine e dopo aver visto il battito mi ga detto che ha trovato il mio utero un pò indebolito e mi ha consigliato un pò di riposo nn assoluto posso andare al lavoro perchè cmq faccio la segretaria e nn è così pesante e per i lavori in casa ho preso un aiuto,mi ha anche detto che voleva darmi il progesterone ma prendendo mezza aspirinetta era meglio aspettare, cmq mi vuole vedere fra 15 giorni premetto che nn ho perdite nè dolori ma avendo perso la 2 gravidanza ad ottobre a 17 settimane per aborto endouterino senza perdite, sono un pò in ansia, le chiedo cosa può significare utero indebolito? sarebbe meglio un riposo assoluto? la ringazio anticipatamente ma sono terrorizzata
natalia

Mi spiace ma 'utero indebolito' è un concetto che non riesco a ricondurre a nessuna situazione clinica. Senza informazioni più secifiche non posso darti alcun consiglio.

gentile dottore, vi chiedo se gentilmente mi puo rispondere a una mia domanda. sono incinta di 23+3 settimane di mio secondo figlio.prima gravidanza e stata senza problemi particolari e ho partorito con parto naturale 2 anni e mezzo fa. ora da qualche settimana sento senso si peso, gonfiore e dolore vulvare.ho scoperto di avere varici vulvari. vorrei sapere come puo compromettere resto della gravidanza e sopratutto se potro avere parto naturale.grazie mille e buon lavoro
daniela

Mi sento di confortarti, una varicosità pelvica non è una controindicazione (salvo casi molto particolari) al parto spontaneo ed inoltre può essere trattata anche in gravidanza per migliorare la sintomatologia.

Buongiorno, sono alla 35+6 e ho scoperto in seguito a prurito di avere i valori degli acidi biliari 19,35 micromoliL (valore max 6). la ginecologa mi ha prescritto oggi ******* 300 mg 2 cmp al di, con la prospettiva di anticipare in parto tra la 37 e la 38 settimana. Volevo sapere se la colestasi crea complicazioni per il bambino. Grazie
sami

La colestasi è più un problema materno, l'epoca gestazionale è abbastanza sicura da poterla gestire senza pericoli per il bimbo.

Buongiorno a tutti e grazie ancora per il vostri preziosi consigli. Sono alla 30° settimana di gravidanza e da circa 2 mesi assumo vasosuprina, prima ogni 8 ore ogni 12 ore per delle contrazioni non dolorose che avevo e che ancora ho anche se in numero molto minore. Tra 2 settimane andrò in maternità dato che la mia ginecologa mi ha consigliato di non prolungare oltre il lavoro benchè, nonostante le contrazioni, mi abbia trovato l'utero solo un po' svasato rispetto ai primi mesi, ora però la situazione si è stabilizzata. La mia domanda è: una volta in maternità, potrei affrontare un viaggio in auto di 3 ore circa? Ho la visita il 19 Marzo e volevo, se possibile, fare questo piccolo viaggio prima di questa data. Grazie mille se vorrete rispondermi.
Simona

Gentile Simona, mi chiedete regolarmente di oltrepassare i limiti che un servizio di consulenza online deve avere. Credimi se ti dico che vorrei essere in condizione di rispondere con la massima sicurezza ad ogni vostro quesito. La situazione reale mi impone invece di spiegarti che senza conoscere i confini della tua minaccia di parto pretermine e senza conoscerne le cause, ogni mio consiglio diventa un azzardo. Posso solo limitarmi a dirti che in caso programmassi un viaggio tranquillo, con sedile reclinato, con tappe di riposo frequenti, gli stress che possano indurre attività contrattile verrebbero ridotti al minimo.

Egr. Dr. Giulio, Spero possa rispondermi perchè ho un ansia addosso pazzesca. Giovedì scordo (22/02/07) ho fatto l'amniocentesi presso lo studio del mio ginecologo. Lui ha personalmente curato la parte ecografica mentre un altro ginecologo, presentatomi come esperto in amniocentesi, ha eseguito materialmente il prelievo. Sono stata a totale riposo tutto il giovedì ed il venerdì. Poi ho ripreso pian piano la mia normale routine. Ho preso gli antibiotici il giovedì, il venerdì ed il sabato mattina. Lunedì tornata al lavoro sono stata bersagliata dalle domande di due mie colleghe che mi hanno fatta allarmare per una cosa. Il mio ginecologo non mi ha fatto eseguire nessun tampone prima del prelievo e mi hanno detto che, qualora avessi una pregressa infezione, questo comporta un'infezione della placenta e quindi aborto sicuro. Inoltre, è sempre da lunedì che mi 'rompono' chiedendomi come sto ed una di loro in particolare mi racconta di una sua parente che ha perso il bambino 15 gg dopo l'amnio per un' infezione. Ma può essere vero? Quali sono i sintomi di un' infezione? C'è qualche esame che potrei fare per vedere se c'è un'infezione in corso? La prego, mi risponda perchè ho cominciato anche ad avere incubi la notte e misento davvero angosciata.......... Grazie Patrizia
Patrizia

Le tue colleghe associano con relazione di causa effetto due fattori di rischio indipendenti. Le infezioni vaginali (gravi) possono in effetti essere causa di aborto o parto pretermine. L’amniocentesi d’altra parte ha un suo rischio intrinseco di abortività. Le due cose non sono connesse e quindi il tuo ginecologo ti farà sicuramente fare i tamponi vaginali nel corso della gravidanza ma questi non fanno parte degli esami preliminari per abbassare il rischio dell’amniocentesi.
Ricordati di non prestare ascolto ai non professionisti perché tendono in perfetta buona fede a fare associazioni e trarre conclusioni che spessissimo non sono corrette.

Eccomi nuovamete a disturbarvi! Ho fatto la minicurva di glucosio. I risultati erano primo prelievo 86 dopo 1h 197! La Dottoressa mi ha fatto fare la curva completa e questi i risultati: primo prelievo 84, dopo 1h 220, dopo 2h 127 e dopo 3h 67. Dopo tale analisi ho rischiato di svenire, la mia pressione è sempre bassa:intorno ai 60/90 - 60/100. La dottoressa non può ricevermi fino a metà marzo. Ha detto che però si esclude il diabete. Di cosa potrebbe trattarsi? Come devo comportarmi per tenere il valore basso e non far mancare nulla al bimbo? Grazie infinite, siete importantissimi!
Ilaria

Ilaria, come sai in questa sede non posso che dare consigli generici che nel tuo caso sono di distribuire quello che mangi in 5 pasti (Colazione, Mezza mattina, Pranzo, Merenda pomeridiana e Cena. Attenta a non aumentare le quantità totali di cibo che assumi nel corso della giornata e riduci i dolci. Quando andrai dal tuo medico senti se non ritenga di farti fare un profilo glicemico misurando la glicemia dopo i pasti reali e non dopo carico di glucosio.

Buonasera, vorrei sapere se fare molte ecografie in gravidanza può comportare dei rischi per il feto. Il mio ginecologo me ne fa fare una al mese ma non solo, io ho fatto la morfologica anche presso altro studio e adesso ho prenotato la eco 4D. Sto esagerando?
miria

Gli studi dicono che non c'è alcun effetto dannoso sul feto, semmai si può parlare di danni al portafoglio ma questa è un'altra storia.

Buon pomeriggio dottore Eccomi ancora. Stamani mi sono svegliata con dolore atroce alle dita del piede,credo che sia tendinite. Io non riesco a contattare il mio gine. Mi trovo alla 23 settimana di gravidanza , la prego mi dica lei cosa posso fare non riesco ad appogiare il piede a terra perchè il dolore è fortissimo. La ringrazio per la sua disponibilità. Rita
rita

Cara Rita, in casi come il tuo bisogna in primo luogo fare una diagnosi certa e poi instaurare una terapia con farmaci ben tollerati in gravidanza. Io vorrei tanto essere nella condizione di aiutarvi tutte in ogni occasione ma senza un contatto diretto la cosa non è fattibile. Sono certo che al momento della risposta avrai trovato soluzione al problema.

Buongiorno....prendo la pillola yasmin da ottobre 2006 e prima miranova da aprile 2006...martedi mi sono venute le mestruazioni ma erano marroncine, poi mercoledi diciamo piu rosse, od oggi giovedì ho solo qualche perdita quando mi asciugo...solitamente mi dorano fino al sabato (venerdi e sabato solo pochissime perdite) è possibile che sia durato meno il flusso? o ci puo essere qualche problema? sono un pochino ansiosa...grazie mille
Cinzia

Cinzia, rileggo le tue domande e credo di capire che la tua principale preoccupazione sia che la pillola funzioni a dovere... stai tranquilla la pillola funziona e tu puoi goderti la tua vita sessuale senza dovere stare attenta ossessivamente ai dettagli. Pensa ad essere serena e vai avanti.

Buongiorno, sono alla 24+2 (u.m. 12/09/06) e, dopo la morfologica il 5/2) continuo comunque a sentire poco il pupo/a muoversi. La settimana scorsa che ero a casa a riposo per piccole contrazioni lo sentivo di più, adesso invece lo sento proprio poco. C'è da preoccuparsi? Anche se nei pross giorni richiamero' il mio gine anche per dirgli che mi ridiventa la pancia dura e perchè ho piccole perdite gialle e acquose, ma proprio poca roba sulla mutandina, preferivo iniziare a sentire il Vs. parere. Inoltre, all'inizio della grav. pesavo 46-47 kg per 149 cm di altezza, e adesso sono a 56,5 kg (sempre che la bilancia sia giusta, al limite un kg in meno). Non mi vedo grassa, solo panzuta, comunque, e il gine mi ha sempre detto che vista la mia corporatura non riteneva opportuno, al momento, di pesarmi, però ho letto che bisognerebbe prendere 1 kg al mese e io ne ho preso qualcuno in più! Forse è perchè ero un po' troppo mingherlina? Ora sono tutta pancia, sedere e seno!!! Inoltre, perchè mi ha prescritto solo la glicemia e non la curva glicemica? Grazie in anticipo per la Vs. cortese risposta, R.
Roberta

1. Alla 24ª settimana la percezione dei movimenti è incostante e spesso dipende dalla posizione. 2. Per le perdite occorre una visita e forse dei tamponi vaginali. 3. L'aumento di peso è eccessivo devi limitare l'assunzione dei cibi (specie carboidrati) e parlare col tuo medico del regime dietetico in gravidanza. 4. Come faccio a sapere il perché di decisioni prese da un collega su una paziente che segue e quindi conosce meglio di me?

Buongiorno, Sono alla 27 settimane ho fatto sabato la mini curva glicemica e i risultati erano 78 a stomaco vuoto e 186 dopo un'ora...purtroppo so che il secondo risultato non è confortante, la mia ginecologa mi ha prescritto un esame chiamato emoglobina glicata si tratta di un prelievo normale o tipo mini curva? e in che cosa si differenzia dall'esame precedente? Per ora mi ha consigliato di limitare dolci e zuccheri. Volevo inoltre dire che sono alta 163 e a inizio gravidanza pesavo 49 kg ora ne peso 58, questo eccessivo aumento può dipendere da questo valore sballato? io non è che mi abbuffo mangio diciamo normalmente...grazie 1000.
silvia

Si tratta di un normale prelievo. Forse sbagli qualità o quantità dei cibi.

Salve. Vi avevo scritto qualche tempo fa (un mesetto circa fa alla 22 settimana) quando avevano riscontrato al pupo cisti bilaterali ai plessi corioidei...alla 26 settimana(oggi sono alla 29+1) sono riandata per un controllo e le cisti non ci sono più. Volevo aggiornarvi e ringraziarvi per avermi risposto in quel periodo un po' stressante. Grazie ancora. Francesca
Francesca

Sono felice la cosa si sia risolta, se hai voglia racconta la tua esperienza sul forum.

Da 2 giorni mia madre ha il 'fuoco di sant antonio' (varicella degli adulti) e siccome io sto cercando una gravidanza, Le chiedo quanto possa essere contagioso. può influire sulla mia gravidanza? che tempo ha di incubazione il virus? premetto che la varicella l ho avuta quando ero piccola. grazie e buon lavoro!
Elena

Se hai avuto la varicella i tuoi rischi non sono diversi da quelli della popolazione, e poi considera che non sei nemmeno in gravidanza.

Buongiorno a tutti!Vi scrivo per farvi una domanda forse un pò strana.Sono ormai alla fine della mia seconda gravidanza,la prima ben 11 anni fa,e la cosa strana è che del mio 1°parto non ricordo quasi nulla e soprattutto non ricordo il dolore e il tipo di dolore,mentre dovunque sento donne che il dolore lo ricordano eccome!!Come mi spiegate questa cosa?E poi è vero che il secondo è sempre più veloce del primo?Grazie e buon lavoro
romina

Sono vere le tre cose, il dolore del parto si ricorda con più difficoltà, le donne lo raccontano mitizzandolo ed esagerandolo, e il secondo parto è di norma più veloce del primo.

Buongiorno a tutti. Faccio seguito alla domanda n.2183 del 9/01 u.s. (utile per fare il punto della mia situazione),gent.mi Dottori volevo ancora una volta un Vs. preziosissimo consiglio: sto cercando una gravidanza ormai da cinque mesi...e non nego che inizio a preoccuparmi. Come devo procedere? Grazie per la pazienza.
luna

Il mio consiglio è di fare riferimento al tuo medico che conosce i dettagli della situazione. Gli accertamenti di prima linea sono un esame del seme del partner maschile e un esame di pervietà tubarica nella donna. Un ulteriore aiuto può venire usando dei test ovulatori (ne esistono di computerizzati molto facili da usare) che permettono di mirare al meglio i rapporti. Considera che le inee guida internazionali non considerano la cosa un problema fino a che non si trascorso un anno di rapporti liberi senza gravidanza.

gentile dottore ho avuto l'u.m. il 02 02 2007 ho effettuato oggi 07/03/07 il dosaggio del beta h c g il valore è risultato 0,6. cosa vuol dire? premetto che a dicembre ho avuto un aborto precoce
vera

0,6 se la lettura è corretta vuole dire nessuna gravidanza.

Salve dottore, le scrivo ancora in merito ad una nuova preoccupazione... Sono a 33+2 ma dall'ultima eco lo sviluppo della bimba sembra essere pari ad una 29isima settimana. Il ginecologo dice che si tratta di una mancanza di proteine (in realtà risultavano già basse negli esami di un paio di mesi fa) e mi ha prescritto un integratore a base di aminoacidi. E' pur vero che soffro di nausea e vomito da inizio gravidanza e ho diversi disturbi di stomaco, perciò la mia alimentazione a volte scarseggia. Mi chiedo se con questi integratori, più un ulteriore sforzo da parte mia, la situazione della mia piccola tornerà a posto, oppure se c'è possibilità che questo ritardo nello sviluppo sia dovuto anche ad altri fattori e che quindi mi toccherà fare altri esami e altre eventuali cure. Sono tanto tanto preoccupata (adesso pesa circa 1,600 kg). La ringrazio di cuore.
Elisabetta

Di solito l'iposviluppo e/o il ritardo di accrescimento non dipendono dall'alimentazione materna a meno che non ci si trovi in presenza di un apporto di nutrienti veramente molto ridotto. Il problema potrebbe essere invece a livello placentare, il tuo medico ti ha richiesto una flussimetria materno fetale?

Cariss. dotto. sono sempre io lo so che mi darete il premio per l'ansia, sono all'11 sett,. ma le voglio chiedere una cosa la scorsa settimana ho avuto un pò di candida che il mio gine ha curato con ** ***,sono andata dal dott.tutto a posto battito presente,ora ho delle perdite gialline e un pò di prurito il gine mi ga dato dell'acido borico in bustine e sabato mi vuole vedere le chiedo quest'infezione potrebbe nuocere al feto avendo avuto un aborto interno alla 17 sett.ad ottobre,e dopo aver fatto pap test,analisi di ogni tipo nn è stato riscontrato niente, dott sono sempre preoccupata che riaccada e che me ne accorgo al momento di una semplice ecografia,aspettare fino a sabato potrebbe essere tardi?grazie per la pazienza e complimenti a tutti
natalia

Una infezione da candida, ben curata, non rappresenta certo un pericolo serio e immediato, puoi gestire la cosa con calma col tuo medico.

EGREGIO DOTTORE, LE PREMETTO DI AVERE 37 ANNI E DI AVER TENTATO,PER CIRCA UN ANNO E MEZZO, ATTRAVERSO RAPPORTI LIBERI DI PROCREARE. CONSIDERATO IL FALLIMENTO ABBIAMO DECISO DI EFFETTUARE RAPPORTI MIRATI TRAMITE MONITORAGGIO ECOGRAFICO PER CIRCA 4/5 MESI MA NIENTE. A QUESTO PUNTO MIO MARITO HA ESEGUITO L'ESAME COMPLETO DEL SEME ED E' TUTTO OK. IO HO ESEGUITO TUTTI GLI ESAMI POSSIBILI COMPRESO L'ESAME LAPAROSCOPICO DELLE TUBE CON ESITI POSITIVI. HO ESEGUITO PRESSO UN CENTRO BEN TRE INSEMINAZIONI INTRAUTERINE (MAGGIO/GIUGNO/LUGLIO 2006)MA NIENTE. FORTUNA HA VOLUTO CHE NEL MESE DI AGOSTO 2006 SONO RIMASTA INCINTA NATURALMENTE MA HO ABORTITO DOPO 8 SETTIMANE PER ABORTO INTERNO. ORA DOPO CINQUE MESI DI TENTATIVI NIENTE. SIAMO DISPERATI ED A QUESTO PUNTO AVREMMO DECISO DI EFFETTUARE UNA FIVET IN UN'ALTRO CENTRO PERCHE' PSICOLOGICAMENTE SIAMO A TERRA E PERCHE' ORAMAI IL TEMPO PASSA INESORABILMENTE ABBASSANDOSI (PROBABILMENTE) LA MIA FERTILITA'. EGREGIO DOTTORE PER QUANTO SOPRA LEI COSA CI CONSIGLIA, FARE O NO LA FIVET, ASPETTARE, FARE ALTRI ESAMI (MA QUALI???), TENTARE ANCORA... LA PREGHIAMO DI ILLUMINARCI CON I SUOI PREZIOSI SUGGERIMENTI PER USCIRE DA QUESTO INCUBO. P.S.: PICCOLA MA IMPORTANTE DOMANDA:GLI INTERVENTI ORMONALI NELLA FIVET POTREBBERO SVILUPPARE NEOPLASIE? GRAZIE ANTICIPATAMENTE PER L'ATTENZIONE PRESTATAMI.
STEFANIA

La FIVET o altro tipo di fecondazione assistita sono nel tuo caso una buona idea l'importante è rivolgersi a un centro referenziato e con buona reputazione (verificata in ambiente medico e non con il passaparola), per gli effetti collaterali delle terapie ormonali vanno discussi caso per caso. In bocca al lupo.

Salve,dottore sono alla 33 settimana di gravidanza e dal tampone vaginale eseguito la settimana scorsa mi è stato evidenziato flora batterica appartenente alla specie ENTEROCOCCHI (var. STAFILOCOCCO AUREO),ho contattato la mia ginecologa la quale mi ha dato come cura AB300 compresse vaginali e amplital da 1 gr. Volevo sapere se questa infezione puo provocare problemi alla mia bambina. La ringrazio anticipatamente per la risposta che mi potrà dare.
monica

Potenzialmente si se non curata ma la tua ginecologa sta facendo un ottimo lavoro.

gentil. dott, sono alla 32 settimana ed ho ritirato l'esito delle analisi. potreste dirmi se vanno bene? grazie leucociti 6.30 eritrociti 4.14 emoglobina 12.8 ematocrito 38.4 volume glob medio 92.7 emogl glob m 30.9 piastrine 201 concent hb globul 33.4 ferritina 8 neutrofili 61.5 linfociti 27.8 monociti 7.9 eosinofili 2.6 basofili 0.2 (in perc.) buonasera dottore, questa è una continuazione alla mia domanda di prima. sono alla 32 settim. ed ho preso l'esito delle analisi. puo' dirmi se vanno bene? esame urine: ph 7.0 glucosio 0 proteine 0 chetoni 0 urobilinog 0.2 bilirubina 0.0 emoglob 0.00 nitriti- leucociti 25 esame micros. alcun cell. di sfald. 1-5 leucoc/campo vi ringrazio molto per l'atten. dimostratemi dall'inizio della gravidanza
francesca

Cara Francesca, gli esami sono nella norma ad eccezione dei leucociti nelle urine che potrebbero far sospettare una piccola infezione urinaria.
Come vedi ho risposto volentieri alle tue due domande ma contemporaneamente ti dico che in realtà sto raddoppiando il lavoro del tuo medico che le dovrà comunque valutare e mettere in relazione al tuo quadro clinico e che inoltre, come ho scritto nella introduzione ai quesiti,
vi sarei grato se mi poneste domande le cui risposte possano essere di interesse un poco più generale e la lettura delle analisi francamente non lo è.

Gentile dottore, le rispondo alla domanda che mi ha posto. La flussimetria l'ha eseguita il medico stesso qualche giorno prima di accorgersi del ritardo dello sviluppo, e mi ha confermato che era ottima. Potrebbe trattarsi di un errore dell'ecografo? A questo punto sono doppiamente in ansia, sarei tentata a rivolgermi da un'altra parte per valutare l'autenticità sia della flussimetria che della morfologica. La ringrazio ancora.
Elisabetta

Credo che data la situazione ci sarà a breve un nuovo controllo, se lei deciderà di farlo in un centro diverso e ben referenziato (si faccia consigliare da personale medico) non credo che nessuno la possa considerare una scorrettezza.

Salve a tutti!Sono alla 34^ settimana e h appena ritirato il referto delle analisi. A parte il ferro e i globuli rossi ke sono molto bassi dall'esito della minicurva glicemica risulta ke al primo prelievo il valore di rif. era 70 (valori 60-110) mentre dopo i 60 minuti 150 (valori60-140). Significa che ho il diabete? Seguo qualche accorgimento particolare intanto? Vedrò la mia dott.ssa fra 15 giorni purtroppo. Grazie mille.
CRISTINA

Ciao, digita diabete nel campo domande e leggi in particolare la risposta 2363 a Ilaria.

Salve Dottore le scrivo sempre in merito alla Domanda n° 2382,mi scusi se mi ripeto ma la paura è tanta,volevo sapere che rischi puo correre la bimba,che per adesso sta in posizione podalica e come si contrae questo virus. Attendo con ansia una sua risposta. Grazie Monica
Monica

Nessun pericolo serio se ben curata (come stai facendo) controllando poi la scomparsa dell'infezione. Non è un virus ma un batterio molto diffuso.

Salve a tutti! Venerdì scorso (ero in 26° sett.) ho fatto la minicurva diabetica in cui mi sono stati fatti bere 75 gr di glucosio e fatti 3 prelievi. I valori ottenuti sono: Glicemia basale: 93 mg/dl dopo 60': 183 mg/dl dopo 120': 127 mg/dl. Ogni volta che cerco i valori normli (non sono riportati sull'esito) trovo sempre quelli riferiti ad una minicurva con 50 gr di glucosio e soli 2 prelievi (a digiuno e dopo un'ora), oppure quelli di una curva completa con 100 gr di glucosio e 4 prelievi. Nell'ospedale dove vado io invece la curva completa la fanno con 6 prelievi. L'esame che ho fatto è da considerare attendibile? Come devo interpretare i risultati? Grazie.
Chiara

Si attendibile, molti esperti lo preferiscono al più tradizionale minitest con 50g.

Salve, sono alla 9 settimana e il mio ginecologo mi ha detto che ho l'utero retroverso. Sin dall'inizio della gravidanza ho sempre avuto dolori alla pancia (il gine ha detto che sono contrazioni) e mi ha prescritto un antispasmico. Tutto ok. Ma da una settimana i dolori sono aumentati e da ieri si sono localizzati nella zona dell'osso sacro, volevo chiederle se questi dolori sono causati dall'utero retroverso o se sono causati da altre patologie. Poi volevo chiederle se in questi casi devo fare attenzione e stare in riposo e se ci sono problemi per la mia gravidanza. La ringrazio infinitamente, Chiara.
Chiara

Non metterei particolarmente in relazione dolori e utero retroverso. Se davvero fossero contrazioni allora terapia e riposo (se prescritti dal curante) possono essere necessari.

buonasera sono cecilia alla 31 sett +4 oggi ho effettuato uno shampoo colorato a base di erbe(di quelli che con 3 o 4 lavaggi vanno via). puo' essere dannoso per la mia bambina?il parrucchiere mi ha assicurato che è tutto naturale e che lo fa spessissimo a donne incinta. grazie.
cecilia

Il problema con questi prodotti è che gli effetti sulla gravidanza non sono noti. In linea generale naturale non vuole dire non tossico e l'esperienza del singolo professionista non è sufficiente per testare la sicurezza di un prodotto. Detto questo non credo che piccole quantità di qualsiasi sostanza tu possa avere assorbito possano rappresentare un pericolo serio per la tua gravidanza a questa epoca gestazionale.

Gent.mo dott. Lanzi chiedo gentilmente un suo parere! Sto cercando un bimbo e venerdì sera scorso 9/3 ho avuto un inizio di cistite (almeno penso visto che avevo bruciori e minzione un po' dolorosa) che sabato mattina si è risolta da sola senza farmaci (stamattina 14/3 comunque ho fatto esami). Da una settimana continuo ad avere dolori alla pancia (tipo mestruali) e tantissimo mal di testa. Ho avuto rapporti non protetti circa a metà mese (um 18/02)e prossimo ciclo previsto il 18/03. Le chiedo gentilmente se questi sintomi solitamente sono associati solo all'arrivo del ciclo o posso magari pensare ad una gravidanza? Quali sono solitamente i sintomi pre-gravidanza (a parte assenza ciclo che per me ancora un po' presto)? Grazie davvero di cuore! Cordialità
MARA

I fenomeni associati ad una gravidanza così iniziali sono sfumati, incostanti, e spesso simili a quelli che preludono una mestruazione. Ti consiglierei quindi di attendere qualche giorno o se proprio vuoi sapere subito fare un test.

Buongiorno dottore, ho bisogno di un chiarimento sulla toxoplasmosi. S.ono alla 22 settimana di gravidanza Ieri è venuta a trovarmi una mia amica, la quale mi ha riferito che dove lavora, da qualche settimana, si lavano le mani con acqua non potabile che è risultata contaminata all'analisi dell'acqua (la prelevano dall'impianto stagnante antincendio). Volevo sapere se le mani contaminate dall'acqua con cui la mia Amica si è lavata possono infettare gli oggetti/superfici che ha toccato o direttamente se può aver contaminato me mediante una stretta di mano. Grazie
Maria

Nessuna realistica possibilità che tutto ciò avvenga.

Salve a tutti voi,oggi ho fatto l'ecografia con flussimetria e il mio bambino ha un giro di cordone intorno al collo...sono troppo preoccupata..il gine ma ha tranquillizzato ma mi sento morire..scusate lo sfogo ..e grazie
annarita

Un giro di funicolo intorno al collo è un reperto piuttosto comune e non pregiudica di norma la possibilità di un parto spontaneo. Se il medico le dice che non c'è motivo di preoccupazione il mio consiglio è quello di credere al suo parere.

Gentilissimo dottor Giulio,ormai sono arrivata quasi all'ottavo mese di gravidanza e oggi sono qui a dirle grazie..grazie per tutte le volte che le ho scritto e per tutte le volte che mi ha risposto.. La mia è stata una gravidanza serena ma purtroppo il mio lavoro e quello che vedo giornalmente mi ha fatto vedere problemi che nella realtà non esistevano..Mi trovavo a volte a scrivere qui senza rendermene conto..una volta anche per una ecografia dove vedevo il bambino immobile..non ci posso pensare..e lei invece di giudicarmi pazza mi ha gentilmente risposto..Io la ringrazio dal profondo del mio cuore e le invio virtualmente un abbraccio.Le scriverò appena il mio cucciolo nascerà...
annarita

Grazie Annarita ci hai fornito altro carburante per continuare.

Buongiorno, approfitto della Vs disponibilità per fugare un dubbio atroce.Sono alla 28°sett. e da un tampone è risultato streptococco agalactiae e gardnerella.Ho fatto una cura con zidoval gel e augmentin una cp al giorno per dieci giorni. Ripeto il tampone e risulta che la gardnerella è scomparsa me è ancora presente lo streptococco agalactiae. Il mio ginecologo dice che si tratta di un'infezione difficilmente debellabile che, comunque, al momento del travaglio occorre dare l'antibiotico per endovena per scongiurare il pericolo di trasmissione al feto. Non mi ha fatto ripetere il trattamento antibiotico ora. Mi chiedo a questo punto: il rischio di rottura anticipata delle membrane in questo caso è molto elevata?, ripeto l'antibiotico o aspetto il tavaglio? ed ancora vorrei sapere se anche con il trattamento antibiotico al momento del travaglio è alto il rischio di trasmissione del virus al feto. Vi ringrazio per la cortesia e mi scuso.
miria

Se arriverai al travaglio senza avere eliminato l'infezione la profilassi sarà necessaria per combattere il rischio di contagio perinatale. Di norma tale trattamento funziona senza complicazioni. Sull'eventualità di riptere ora la terapia la decisione deve essere presa da chi ti ha in cura.

Gent.mi Dottori,disturbo ancora una volta per un problema che sta diventando molto serio. Premesso che ho seguito il consiglio del Dr. Giulio (v. domanda 2377 del 7/3 u.s.)utilizzando stick ovulatori; che sono riuscita ad individuare i miei giorni fertili (ossia 16-17-18) oggi non so ancora: ..non sono riuscita ad avere un solo rapporto in questi giorni perchè mio marito ha difficoltà di erezione (mi ha spiegato che pensa continuamente al concepimento e non riesce...). Ho appena risolto i miei problemi e questo non ci voleva proprio. Io non faccio altro che piangere ...lui si sente in colpa. Per favore come posso aiutarlo?? Aspetto con ansia una risposta. Grazie infinitamente.
luna

Perché non provare per un po a fare l'amore per il gusto di farlo, dedicandovi l'uno all'altra senza avere il pensiero fisso del concepimento, lasciando che eventuali gravidanze rimangano un piacevole effetto collaterale del vostro amore?

Salve! Sono alla 26+3 e sabato ho effetuato la visita di controllo dalla mia ginecologa.Mi ha detto che il bambino è già basso in quanto il collo dell'utero è a 33 mm.Mi ha consigliato un moderato riposo.Devo preoccuparmi? Grazie mille Francesca
FRANCESCA

No ha ragione il tuo medico devi solo evitare sforzi e affaticamenti.

Buonasera.Ho appena ritirato l'esito della curva glicemica da carico, eseguita in 3 ore; purtroppo sotto il referto non mimette i valori che devon essere rispettati. Questi i risultati: Base 67 - dopo 30' 130 - dopo 60': 150 dopo 90':137 - dopo 120: 141 - dopo 150': 129 - dopo 180': 110 Sono valori buoni o allarmanti? Grazie
CRISTINA

I tuoi valori sono considerati nei limiti della norma

Buongiorno, prendo yasmin da qualche mese, ho letto sul foglietto illustrativo che i FANS con questa pillola interferiscono con il suo effetto contraccettivo. Ora mi chiedo. Ho preso un'effervescente di ******* * un'oretta prima di iniziare il nuovo blister (senza sapere che interferisse) di pillola e il giorno dopo ho avuto un rapporto. Una sola effervescente puo far perdere efficacia? Sarei a rischio? Non so come comportarmi se ho sportadicamente un po di mal di testa. Vi ringrazio... salve P.S in farmacia dicono che non tutti i FANS interagiscono e che una effervescente non fa nulla, da altre parti dicono che interferisce...
Milena

Non sarei preoccupato per una singola assunzione di ac. acetilsalicilico.

Salve, sono alla 19^ sett. appena iniziata, ma non sento ancora i movimenti del mio piccolino. E' normale, pur essendo alla terza gravidanza? Ho sempre paura che possa accadere qualcosa. Arianna
Arianna

Alla 19^ settimana percepire i movimenti è cosa incostante e variabile da persona a persona e da gravidanza a gravidanza. Non farti prendere dalle paure in fondo sei 'esperta'.

gentile dottore, il mio problema è una candidosi che ricompre periodicamente, nonostante le numerose terapie indicatemi di volta in volta dal mio ginecologo (di*****, se******, el*****, pe****** ovuli, no****** etc). Il problema, però, non sono i sintomi, con cui ormai praticamente convivo, ma è che sto cercando di iniziare una gravidanza, e non so come muovermi con i farmaci. Premesso che ormai sono passata ai prodotti omeopatici per evitare di sovraccaricare il fegato, le chiedo: la presenza di una candidosi può impedirmi di rimanere incinta? ed infine, se anche questi prodotti omeopatici non dessero risultati, posso tornare alla terapia (l'unica che mi pare abbia dato qualche risultato)con el**** capsule da 10 mg per 3 gg e pe***** ovuli 1 al giorno per 7 giorni, o tali farmaci sono controindicati in gravidanza? grazie mille luana
luana

No la candida non impedisce il concepimento, il fluconazolo è controindicato in gravidanza. Ti consiglierei però di provare a risolvere il problema prima di cercare una gravidanza nel corso della quale i sintomi potrebbero aumentare.

Gent.mo dott. Lanzi chiedo ancora il suo preziosissimo aiuto! Sto cercando un bimbo e ho avuto UM il 18/02/07. Ho avuto qualche piccola perdita (gocce) di sangue marrone scuro intorno al 14/15 marzo e poi più nulla! Il 9/03 sera ho avuto un inizio di cistite che si è risolta senza farmaci la mattina dopo il 10/03! Il 14/03 ho fatto gli esami che hanno dato come esito escherichia coli. A tutt'oggi non mi è ancora arrivato il ciclo (di solito 29 gg). Ho fatto un test di gravidanza il 19/03 risultato negativo. Ho fatto questa mattina (20/03) un Beta HCG risultato pari a 64. Le chiedo se secondo Lei posso essere incinta o se visto l'esito negativo del test posso pensare a tutt'altro fuorchè una gravidanza o ancor peggio ad un eventuale aborto (magari docuto alla escherichia non ancora curata)? La prego gentilmente di voler fugare questi miei dubbi perchè il mio ginecologo purtroppo è fuori città fino a lunedì prossimo e io sono terribilmente in ansia (gli devo mostrare sia esami urine che hcg). Grazie di cuore davvero!!!
MARA

Capisco i tuoi mille interrogativi di sicuro c'è stato concepimento ma per capire come stiano andando le cose servirebbe un secondo dosaggio BetaHCG tra almeno 48 ore.

Gentile dott. Lanzi, volevo porle questa domanda , ho fatto le analisi sugli anticorpi anti-rosolia dove risulta POSITIVO dose 318 cosa significa? e l'altra sugli anticorpi anti citomegal IgG POSITIVO super. a 250,0 UA/ml ivece anticorpi citomegal. IgM NEGATIVO cosa significano sono gravi i risultati, siccome devo fare una FIVET ho paura che non si possa fare la prego mi risponda presto ho paura. Grazie.
Elvi

Se sono le IgG sei immune. Anche per il CMV sei protetta quindi tutto bene.

Buongiorno a tutti, sono alla 30 settimana e 4 giorni ieri ho fatto la visita ginecologica ed è risultato tutto ok, ma durante la visita stessa ho avuto delle perdite di sangue, la gine ha detto che probabilmente si trattava di una rottura di un capillare avvenuta proprio durante la visita, stamattina ho notato ancora qualche perdita marroncina sul salvaslip, devo preoccuparmi? il fatto che senta la mia piccolina muoversi può tranquillizzarmi? Grazie 1000. SIlvia
silvia

Si stai tranquilla, capita spesso che durante la visita si provochi un piccolo sanguinamento dal collo.

Gent.mi dottori Mi trovo alla 24ma settimana di gestazione e dalle ultime analisi sono risultata carente di ferro e a quel punto la mia gine mi ha prescritto 2 pastiglie al dì di Captafer (+/-). Cosa può comportare, x me e x il pupo,in questa fase della gravidanza ??? Grazie vi saluto Stefania
stefania

Un supplemento di ferro è importante in tutte le gravidanze quindi assumi il farmaco che è cosa necessaria e sufficiente a metterti al riparo da problemi legati alla sua carenza.

Dott.Giulio Lanzi

Medico Chirurgo Specialista in ginecologia e ostericia
Iscrizione Ordine dei Medici di Roma n°47912
Partita Iva 07851481007

Contatti

Via Costantino, 94
Roma - Zona San Paolo
06.51600500

realizzazione trh | tutti i diritti riservati | © 2019